CULTURA

L'iniziativa per una scuola primaria e una secondaria

Scuola al tempo del Covid, ricreazione e ginnastica in spiaggia e in piazza

di Elisabetta Biancalani

giovedý 03 settembre 2020
Scuola al tempo del Covid, ricreazione e ginnastica in spiaggia e in piazza

ZOAGLI - In epoca Covid, ora più che mai, succede anche che le scuole si inventino nuove possibilità fuori-porta per mantenere un livello di salubrità molto alta. Siamo a Zoagli, perlina incastonata tra Chiavari e Rapallo. Presente una scuola primaria e secondaria. Grazie alla vicinanza tra la struttura e la piazza centrale del paese, larga, dotata anche di parco giochi, si è deciso di fare ricreazione in piazza all’aperto e addirittura in spiaggia, adiacente. Lo stesso, quando il clima lo consente, anche per ginnastica.

“Già in passato succedeva ma quest’anno ancora di più, abbiamo rafforzato il concetto della fruizione degli spazi esterni. La scuola è a pochi passi da piazza e spiaggia quindi basta il quarto d’ora di ricreazione per poter portare i bimbi fuori. Quest’anno infatti all’interno la ricreazione si deve fare in aula, per le norme Covid, non più nei corridoi, quindi se il il tempo lo consente meglio uscire. Idem per l’ora di ginnastica, nonostante ci sia la palestra disponibile”, spiega Elisabetta Abbamo, dirigente scolastico.

La dirigente e il Comune hanno poi deciso che la mensa e gli scuolabus saranno operativi dal 24 febbraio, dopo le elezioni. Prima saranno i genitori a farsene carico. Questo per poter consentire la fine dei lavori di adeguamento della sala mensa, che avrà tre turni, e per omogeneizzare entrate e uscite per quanto riguarda gli scuolabus.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place