CRONACA

Precipitano in poche ore le condizioni di un bimbo di Cairo Montenotte nato ieri mattina

Savona: muore neonato, cause in via di accertamento

di l.m.

marted́ 16 febbraio 2021
Savona: muore neonato, cause in via di accertamento

SAVONA - Muore un neonato di Cairo Montenotte all'ospedale di Savona. Il bimbo, nato il 15 febbraio e trasportato alla neonatologia del capoluogo, ha accusato una serie di complicazioni letali nella tarda mattinata di oggi.

"Il piccolo venuto alla luce il 15 febbraio a domicilio a Cairo Montenotte alle 3,39 con buon adattamento alla vita dopo la nascita, al termine di una gravidanza condotta normalmente e con tutti gli esami clinici negativi; condotto dal 118 alla Neonatologia di Savona - recita la nota dell'ospedale - giungeva alle ore 5 circa in condizioni buone, lievemente ipotermico (T 34,5° ) ma con ottimi tono e reattività con peso di kg 2,310. Il neonato, posto nella termoculla, raggiungeva rapidamente la temperatura adeguata, e veniva tenuto sotto costante controllo con parametri vitali e clinici sempre nella norma; viste le condizioni cliniche soddisfacenti e gli esami ematici normali nel pomeriggio del 15/2 si cominciava a lasciare il neonato con la madre durante il giorno, mentre alla sera di ritorno al nido venivano rilevati i parametri, sempre normali. Anche il controllo della glicemia dava esiti sempre normali. La mattina del giorno 16/2 all’ultima rilevazione di peso e parametri il neonato risultava in condizioni soddisfacenti, veniva quindi condotto alla mamma per la definitiva permanenza del bambino in stanza con lei".

Quindi, l'alterazione fatale delle condizioni vitali: "Poco dopo le 8 la mamma riferiva comparsa di respiro alterato e quindi il neonato veniva ricondotto al nido e preso in carico dall’equipe medico infermieristica che rilevava parametri vitali normali; venivano quindi eseguiti in successione esami del sangue, posizionamento accesso venoso e avvio di supporto respiratorio per il progressivo peggioramento delle condizioni generali ; di seguito era avviata una doppia terapia antibiotica e rianimazione, fino alla necessità di intubazione e rianimazione cardiopolmonare; la rianimazione è poi proseguita in collaborazione con i colleghi della Rianimazione dell'ospedale S Paolo e quindi con gli operatori del Trasporto neonatale Gaslini. Purtroppo il neonato durante le manovre rianimatorie presentava 4 episodi di arresto cardiorespiratorio e alle 12,40 si constatava il decesso; è stato richiesto l’esame autoptico".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place