CRONACA

Il progetto Ŕ stato reso possibile grazie a un finanziamento da bando regionale

Sarzana avrÓ la sua prima casa rifugio per le donne vittime di violenza

mercoledý 08 gennaio 2020
Sarzana avrÓ la sua prima casa rifugio per le donne vittime di violenza

SARZANA - Una nuova casa rifugio e il sostegno del centro anti violenza dedicato a donne vittime di abusi. I due progetti saranno concretizzati grazie al contributo di 170 mila euro che Sarzana ha ottenuto vincendo il bando regionale per l'istituzione di nuovi centri anti violenza e nuove case rifugio per donne vittime di violenza.

Nel dettaglio i due progetti riguardano la realizzazione di una casa rifugio (per 91 mila e 100 mila euro), il cui indirizzo resterà segreto, e il secondo (80 mila e 600 euro) il centro anti violenza “Mai più sola" di via Landinelli. La casa rifugio sarà la prima per il Comune e avrà come obiettivo quello di tutelare la sicurezza delle donne e dei loro bambini dopo l'allontanamento dall'ambiente violento.

"Spesso in casi di violenza sulla donne - ha detto la sindaca Cristina Ponzanelli - la tempestività di intervento è cruciale per tutelare la vittima. Con questo finanziamento sarà possibile intervenire anche in giorni e fasce orarie nelle quali fino a oggi non era possibile".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place