POLITICA

Di fronte ai "rigurgiti neofascisti con eventi sempre più frequenti"

Regionali, Anpi chiede ai candidati dichiarazione antifascismo

giovedì 03 settembre 2020
Regionali, Anpi chiede ai candidati dichiarazione antifascismo

GENOVA - L'Anpi chiede ai candidati alle regionali del 20-21 settembre, in Liguria come in altre regioni, di sottoscrivere "un proprio appello" nel quale "si riconoscano nei valori antifascisti e di difesa della Costituzione nata dalla Resistenza".

Di fronte ai "rigurgiti neofascisti con eventi sempre più frequenti, alla crescita dell'odio e dell'intolleranza, e ai vari casi nei quali anche esponenti eletti nelle Istituzioni, ai diversi livelli, sembrano dimenticare che e' grazie alla vittoria contro il fascismo se in Italia si e' potuto vivere una vita politica libera e democratica per oltre settant'anni", spiega l'associazione nazionale partigiani.

Nei giorni precedenti la consultazione elettorale Anpi renderà note le risposte pervenute dai candidati. "Chiediamo a tutti i candidati di esprimersi: è necessario che le cittadine e i cittadini della Liguria conoscano anche questo profilo delle persone che andranno a scegliere ed eleggere", conclude l'associazione.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place