MOTORI

Foratura per Ogier, gara difficile come da tradizione

Rallye Monte-Carlo, Evans comanda dopo la seconda tappa

di Stefano Bertuccioli

venerd́ 22 gennaio 2021
Rallye Monte-Carlo, Evans comanda dopo la seconda tappa

GAP (F) - E’ la Toyota Yaris WRC di Elfyn Evans a chiudere la seconda gioranta del Rallye Monte-Carlo davanti a tutti. Il gallese, grazie anche ad una foratura del compagno di squadra Ogier, comanda così le operazioni dopo sette prove speciali. Al secondo posto il sette volte campione del mondo, vicinissimo al compagno di colori del Team Toyota, mentre in terza piazza si trova l’estone Tanak con la prima delle Hyundai. Quarta posizione per Rovanpera su Toyota, davanti a Neuville e Sordo con le altre due Hyundai.

Disastrosa la gara della Ford M-Sport che, dopo aver perso Suninen per un’uscita di strada nei primi chilometri della gara, vede il poco incisivo Greensmith navigare in decima posizione, dietro alla Fiesta RC2 del francese Fourmaux, al secondo posto nel WRC2 dietro alla Skoda di Mikkelsen.

Giornata difficile per tutti, come è consuetudine sulle Alpi Francesi nei dintorni di Gap; condizioni climatiche sfavorevoli e scelta delle gomme hanno inciso sulle prestazioni dei protagonisti del WRC. Nel giro della mattina i più penalizzati da una scelta azzardata di gomme sono stati i piloti Hyundai, come riconosciuto anche dal team principal Andrea Adamo che ha ammesso l’errore tattico. Qualche difficoltà di troppo anche per Neuville, forse non ancora completamente affiatato con il nuovo navigatore Wydaeghe, seduto per la prima volta a fianco del belga nella gara più complicata del mondo.

Gara in salita per gli equipaggi italiani. Si registra, purtroppo, il ritiro di Miele per incidente, mentre il migliore dei nostri portacolori è Ogliari, al momento ventinovesimo. Quarantaduesima posizione per Boroli, che precede di due caselle Bentivoglio. Covi si trova al cinquantesimo posto, posizione cinquantasei per Brazzoli, attardato da un’altra foratura, mentre Cittadino e Garosci si trovano in sessantasettesima e sessantottesima posizione. Per gli equipaggi tricolore l’obiettivo per la tappa di sabato 23 gennaio sarà quello di chiudere entro le prime cinquanta posizioni assolute, per poter accedere alla tappa finale di domenica.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place