PORTI E LOGISTICA

I dati sono stati elaborati da Assoporti

Porti, 2020 in netto calo ma Genova resta in vetta

venerd́ 19 febbraio 2021
Porti, 2020 in netto calo ma Genova resta in vetta

GENOVA - Nel 2020 nei porti italiani si sono movimentate 441,88 milioni di tonnellate di merci, in calo del 10,7% rispetto ai 495,08 milioni del 2019. Quanto ai volumi, si sono mossi 10,67 milioni di teu (la misura standard dei container), un punto percentuale in meno dei 10,78 milioni di teu dell'anno prima. I numeri sono stati diffusi dall'agenzia Ansa. 

Sono invece crollati i passeggeri, evidentemente in scia alle restrizioni covid imposte agli spostamenti: nel corso dell'anno sono stati 32,39 milioni, in calo del 56% rispetto ai 73,57 milioni di passeggeri del 2019.

E' quanto emerge dalle tabelle pubblicate da Assoporti, aggiornate al 17 febbraio.

Tra i porti con maggiore movimentazioni di merci, quelli sotto l'Autorità del Mar ligure Occidentale, con Genova, Savona e Vado Ligure, hanno visto un calo del 14,5% delle merci movimentate a 57,42 milioni di tonnellate. Mentre gli scali del Mar Adriatico Orientale, con Trieste e Monfalcone, segnano un calo del 13,6% a 57,09 milioni di tonnellate di merci trasportate.

Quanto invece al punto con il maggior numero di passeggeri tipicamente, lo Stretto di Messina vede un calo del 52,7% a 13,7 milioni di passeggeri.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place