SPORT

Il Netzer di Quezzi, opinionista di Primocanale, percepisce un "brutto clima" attorno all'allenatore

Nicolini "consiglia" Ranieri: "Continua a fare bene e poi saluta la Sampdoria"

di m. mich.

marted́ 16 febbraio 2021



GENOVA - Tre vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta, peraltro contro la Juventus, nelle ultime cinque partite per la Sampdoria, che nel 2021 ha decisamente svoltato in campionato, complice finalmente il recupero completo di tutti i nuovi acquisti estivi, Candreva, Silva e Keita.

Trenta punti con sedici incontri ancora da disputare rappresentano il visto sul passaporto che conduce alla salvezza. Dopo, la squadra di Ranieri potrà eventualmente lasciarsi andare a qualche, ulteriore ambizione.

Ma, a proposito del futuro dell’allenatore, in scadenza di contratto a giugno, il suo collega, amico ed opinionista di Primocanale, Enrico Nicolini, domenica sera nel corso di Liguria in A ha lanciato un messaggio inequivocabile: “Ranieri resterebbe volentieri, anche riducendosi l’ingaggio – ha commentato Nicolini - e la società sarebbe disposta a confermarlo. Ma sento un brutta aria, già nell’intervallo con la Fiorentina leggevo “deve andarsene, giochiamo male etc etc”, ora non va più bene nemmeno vincere. Mi verrebbe da dargli un consiglio: Cla’, fai come hai sempre fatto sinora, cioè bene, poi saluta tutti con classe come sai fare…”.

Intanto, in vista della sfida di sabato all’Olimpico con la Lazio, mentre la Samp ritrova anche Gabbiadini per la panchina, la formazione di Inzaghi, che deve affrontare anche il Bayern in Champions a Monaco, lamenta problemi in difesa, dove mancheranno Radu, Hoedt e Luiz Felipe.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place