METEO

Previsti fiocchi anche a basse quote

Meteo: allerta gialla per neve in Liguria in attesa di Burian e gelo record

giovedý 22 febbraio 2018



GENOVA - Notte asciutta in Liguria dove allo scoccare del 22 febbraio è scattata l'allerta gialla per neve sulla maggior parte della regione, esclusi solo i comuni sul mare a ovest di Spotorno e ad est di Camogli. Temperature che sono scese sotto zero solo nelle località più in quota. La Liguria resta in attesa del 'Burian', il vortice glaciale che colpirà il Nord Italia con forza da domenica in poi. 

A GENOVA CALORIFERI ACCESI 18 ORE (Leggi)

Inviate foto e video della neve al nostro numero WhatsApp (3476766291) oppure a web@primocanale.it

L'ALLERTA IN DETTAGLIO

- su tutti i versanti padani allerta gialla per neve dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 22 febbraio 

- su comuni interni e costieri tra Spotorno e Camogli (comprese Savona e Genova) allerta gialla per neve dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 22 febbraio 

- sui comuni interni tra Ventimiglia e Noli allerta gialla per neve dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 22 febbraio

- sui comuni interni tra Portofino e Sarzana allerta gialla per neve dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 22 febbraio.

LA SITUAZIONE

Dalle prime ore di giovedì 22 e per tutta la giornata, sono attese precipitazioni che, stante le temperature, nelle zone interne saranno nevose. Al livello del mare avremo, invece, deboli piogge con spolverate nevose sulle alture, sopra i 200-300 metri in particolare nella parte centrale della regione. Attenzione anche ai venti forti da Nord Nord Est e alle gelate nelle zone interne di tutta la Liguria.

LE PREVISIONI

GIOVEDI 22 - Precipitazioni nevose a tutte le quote su DE, a quote collinari (sopra i 200-300m) nell'interno di ABC con cumulate generalmente deboli, solo localmente moderate sulle cime di AD. Sui comuni costieri deboli piogge a livello del mare e spolverate nevose sopra i 200-300m. Permangono venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h su BCE, 50-60km/h con raffiche fino a 70-80km/h su AD. Possibili gelate nella notte e condizioni di disagio per freddo su DE e nell'entroterra di ABC.

VENERDI 23 - Residue deboli nevicate a tutte le quote su D ed a quote collinari nell'interno di A; spolverate su E e nell'interno di C; esaurimento dei fenomeni in mattinata. Venti da Nord, Nord-Est forti e rafficati su tutte le zone; condizioni di disagio per freddo soprattutto nell'entroterra.

COSA SUCCEDERA' DOPO - La 'colpa' è di Burian, un'ondata di gelo proveniente dalla Siberia che si abbatterà in italia a partire dal 25 febbraio. I venti gelidi provenienti dalla Russia soffieranno sulla nostra penisola raggiungendo anche la Liguria. L'ondata provocherà un netto abbassamento delle temperature che potrebbero far segnare valori ben al di sotto dello zero. Il Burian è un vento di aria gelida che spira in modo forte, proveniente da Nord, Nord-Est. L'ondata di maltempo potrebbe essere accomapagnata da bufere di neve congelata. ina situazione che potrebbe durare anche tutta la settimana prossima.

"E' ancora presto per capire se la nostra regione verrà interessata dall'ondata di gelo in arrivo sulla penisola - precisano dall'Arpal - In questi casi la previsione corretta si potrà fare solo tra qualche giorno. La situazione rispetto agli attuali modelli potrebbe cambiare col passare delle ore. La massa gelida potrebbe ancora deviare il proprio percorso e quindi non colpire la Liguria. Al momento ci sono segnali che indicano che si potrebbe arrivare a temperature sotto zero per più giorni consecutivi anche nelle zone costiera della regione".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place