CRONACA

Le previsioni meteo per le prossime ore

Maltempo in Liguria, allerta gialla prolungata nel centro-Levante

domenica 01 dicembre 2019
Maltempo in Liguria, allerta gialla prolungata nel centro-Levante

GENOVA - E' stata prolungata l'allerta gialla sul centro-Levante della Liguria. L'Arpal , valutati gli ultimi bollettini ha modificato l'allerta meteo per rischio idogeologico. Ancora maltempo sulla Liguria già martoriata da frane e smottamenti che stanno da settimane ormai causando danni e disagi alla cittadinanza da Ponente a Levante. Il rischio maggiore è quello legato alle frane. Il terreno in questi due mesi ha assorbito una quantità record di pioggia e fatica ora ad assorbire nuove preciupitazioni. Proprio per questo l'attenzione resta massima.   

Il maltempo di queste settimane ha prodotto i suoi effetti anche per quanto riguarda le attività ittiche con i poescatori della Liguria che lamentano danni pesanti per quanto riguarda il proprio settore e une diminuzione netta del lavoro a causa delle avverse condizioni meteo degli ultimi mesi (LEGGI QUI). 

- IL DETTAGLIO DELL'ALLERTA - Allerta gialla su: Ponente e valli Stura e Bormida (Zone A e D) fino a mezzanotte del 1 dicembre. Zona centrale e valli Scrivia, Trebbia e d'Aveto (Zone B ed E) fino alle ore 6 di lunedì 2 dicembre. Levante regionale (Zona C) fino alle 12 di lunedì 2 dicembre.

- ALLERTA NEVE - Valli Stura e Bormida ed entroterra savonese allerta gialla per neve dalle 15 alla mezzanotte di domenica 1 dicembre.

LA SITUAZIONE - Piogge di intensità debole hanno interessato quasi tutta la Liguria, risparmiando in parte il Levante. Alle ore 12 le cumulate orarie massime si sono registrate a Airole (Imperia) con 7.2 millimetri Mallare (Savona) con 6.8 millimetri, Genova Centro Funzionale con 6.6, mentre, da mezzanotte, le cumulate totali vedono i valori più rilevanti a Genova con 21.2 millimetri a Fiumara e 19.4 a Quezzi, seguite da Airole e Rocchetta Nervina, nell’imperiese, rispettivamente con 19 e 17.6 millimetri. Domenica ancora piogge diffuse, persistenti, con rovesci e temporali anche forti, soprattutto sul centro Levante dalla serata. Dal pomeriggio saranno possibili anche fenomeni nevosi al di sopra dei 3-400 metri sui versanti padani di Ponente, in particolare nella zona della Val Bormida con interessamento dell’autostrada A6.

Nella notte nelle stazioni in quota il termometro è sceso sotto lo zero mentre, nei capoluoghi di provincia ha oscillato tra gli 8.6 di Savona Istituto Nautico e gli 11.6 di Imperia Osservatorio Meteo Sismico. I fenomeni insisteranno nella parte orientale della regione anche tra la notte e le prime ore di lunedì, mentre schiarite si faranno strada sul centro Ponente. Da segnalare i venti, che sono attesi in rinforzo tra forti e di burrasca settentrionali sul centro Ponente, di libeccio a Levante (al momento raffica massima di 70.2 km/h a Fontana Fresca, sopra Sori). La tendenza per i giorni successivi vede una possibile e più duratura pausa nelle precipitazioni su tutta la regione mentre i venti settentrionali forti con raffiche di burrasca continueranno a soffiare fino a metà settimana.

LE PREVISIONI METEO ARPAL: 

DOMENICA 1 DICEMBRE: la Liguria è nuovamente esposta al richiamo di correnti umide e instabili dai quadranti meridionali a causa di un sistema frontale sul Mediterraneo. Piogge diffuse di intensità debole/moderata ma persistenti, in progressiva estensione da Ponente verso Levante. Cumulate localmente elevate (in particolare tra le aree centrali e parte orientale del Levante dove si attendono rovesci più intensi). Bassa probabilità di temporali forti, soprattutto da sera. Venti tra forti e burrasca da N sul centro-Ponente, da SE sul Levante e relativo entroterra. Possibili deboli nevicate nell'entroterra a cavallo tra le province di Savona e Genova (parte Occidentale) fino ai 300-400 m.

LUNEDI’ 2 DICEMBRE: fino a metà giornata ancora deboli piogge residue, in esaurimento nel corso della mattinata sul Ponente e valli dell'interno, successivamente anche sul centro-Levante e valli Scrivia, Trebbia e d'Aveto con maggior insistenza dei fenomeni sul Levante. Bassa probabilità di temporali forti sul Levante. In serata nuovo rinforzo dei venti da Nord, Nord-Ovest fino a forti sul centro e valli Stura e Bormida e parte orientale del Ponente, locali raffiche di burrasca.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place