SPORT

La squadra aquilotta accolta dal sindaco. Italiano conta i resti per la Fiorentina

Lo Spezia guarda al futuro: dopo il "Ferdeghini", completato il restilyng del Comunale di Follo

di m.m.

mercoledý 14 ottobre 2020
Lo Spezia guarda al futuro: dopo il

SPEZIA - Lo Spezia guarda al futuro, non soltanto sul campo ma anche fuori. Dopo la costruzione del centro sportivo “Bruno Ferdeghini” di Spezia, le aquile ora sono tornate ad allenarsi anche allo stadio comunale di Follo, che nell’ultimo periodo è stato oggetto di un importante restyling, necessario per permettere alla squadra di Italiano di lavorare nel migliore dei modi. Nuovo look anche per gli spogliatoi, messi in sicurezza per quanto riguarda i protocolli anti Covid-19. 

Ad accogliere lo Spezia calcio sono stati il sindaco di Follo Rita Mazzi, l’Assessore allo Sport Pasquale Giacomobono e l’Assessore ai Lavori Pubblici Corrado Vezzi (nella foto tratta da acspezia.com).

Intanto la squadra continua ad allenarsi in vista del match contro la Fiorentina, valido per la quarta giornata del campionato di Serie A. Sempre assenti Marchizza, in quarantena dopo essere risultato positivo al coronavirus, Giulio Maggiore in isolamento preventivo, Pobega, Erlic e Krapikas che sono invece impegnati con le rispettive Nazionali.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place