CRONACA

Concentramento dal cancello di via Puccini

Leonardo, due ore di sciopero a Genova e presidio davanti l'azienda

giovedì 16 gennaio 2020
Leonardo, due ore di sciopero a Genova e presidio davanti l'azienda

GENOVA - Sciopero con presidio il 17 gennaio per i lavoratori di Leonardo Genova. Dopo l'assemblea del 14 gennaio, l'rsu di Fim, Fiom e Uilm ha proclamato 2 ore di sciopero a partire dalle 10 con concentramento dal cancello di via Puccini, davanti alla sede dell'azienda."I lavoratori di Leonardo Genova non sono disponibili ad operazioni tese a ridimensionare il sito di Leonardo", si legge in una nota.

La mobilitazione è indetta, spiegano dall'rsu, "contro la volontà del management di portare la Bu Automazione fuori dal perimetro di Leonardo, per sollecitare chiarezza sullo sviluppo industriale della divisione Cyber Security, per rivendicare il rispetto, la difesa e lo sviluppo delle attività e dei prodotti del sito nella sua interezza (da ElectronicsIta, frutto della fusione di Etn e Sas, a It corporate)", conclude la nota.

Per Marco Longinotti, Fim Cisl Genova, "l’ad Profumo deve chiarire alcune situazioni riguardanti le attività presenti su Genova", poiché la situazione della sede Leonardo a Genova inizia a preoccupare. “In questi ultimi mesi l’automazione da “LoB” (Line of Business) è diventata “BU” (Business Unit), attraverso una riorganizzazione e l’ingresso di nuovi colleghi. Tuttavia non si conosce il piano industriale della BU, né quali siano gli investimenti nel comparto o i carichi di lavoro previsti. E soprattutto non abbiamo evidenza di cosa e quanto di tutto ciò rimarrà sul sito ove la divisione si basa, ossia Genova”, conclude Longinotti

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place