SPORT

Il terzino giallorosso fu uno dei protagonisti della promozione 2012 della squadra di Iachini

Lecce-Sampdoria, l'ex blucerchiato Rispoli: "Gara pesante ma non decisiva"

di steris

marted́ 30 giugno 2020
Lecce-Sampdoria, l'ex blucerchiato Rispoli:

GENOVA - Sono passati più di otto anni dalla notte di Varese del 9 giugno 2012, quando la palla recuperata dopo una punizione si era risolta in una corsa sulla fascia di ottanta metri culminata nell'assist vincente per Nicola Pozzi, che proprio oggi compie 34 anni. Le lacrime di gioia di Andrea Rispoli a fine gara furono una delle immagini simbolo della serata e della stagione.

Rispoli lasciò la Sampdoria a fine annata, sostituito da De Silvestri, ma è rimasto nel cuore dei tifosi blucerchiati. Domani sera, con la maglia del Lecce, affronterà la sua ex squadra

"La sconfitta con la Juventus - dice Rispoli al sito ufficiale giallorosso - ci ha lasciato un po’ di rammarico, gli episodi ci hanno penalizzato. Un peccato non aver portato punti a casa. Non dobbiamo pensare a quello che fanno gli altri ma solo a noi stessi. Dobbiamo fare più punti possibili, tutti vogliamo la salvezza. Con la Sampdoria sarà una partita importante ma non determinante. Giochiamo con una concorrente diretta e vincendo potremmo scavalcarli".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place