CRONACA

Due casi in città, protagonisti due giovani di 17 e 27 anni

Ladri principianti a Genova, uno perde il cellulare l'altro ruba nel 'suo' negozio

di Andrea Popolano

giovedì 19 novembre 2020
Ladri principianti a Genova, uno perde il cellulare l'altro ruba nel 'suo' negozio

GENOVA - In un caso una disattenzione è costa caro, nell'altro invece l'intento non è neanche riuscito. Due episodi di furti a Genova non andati esattamente a buon fine per i due maldestri ladri.

Nel primo protagonista un giovane malvivente di 17 anni che ha tentato un furto in un'abitazione. Dopo essere entrato e aver preso il materiale che si è trovato davanti si è dato alla fuga, fin qui tutto bene (dal punto di vista del ladro). Peccato che a un certo punto si è accorto di aver perso il cellulare proprio all'interno dell'abitazione. Non ci ha pensato due volte. E' quindi tornato indietro per recuperarlo. E' rientrato nuovamente (abusivamente) in casa e stava per iniziare a cercare il cellulare quando si è trovato davanti i poliziotti chiamati dal proprietario. Per gli agenti è stato davvero facile fermarlo. Il fatto è accaduto in via San Quirico a Genova. Il 17enne è stato denunciato.

Più banale il secondo caso. Qui un 27enne ha tentato di rubare nel supermercato dove lavora ma è stato scoperto dal suo capo e denunciato alla polizia.  L'uomo, dipendente di un supermercato, è stato visto mentre si stava allontanando dal luogo di lavoro con uno zaino contenente vari articoli per un valore 62,90 euro. Tutto materiale preso dal lavoro senza ovviamente pagarlo. immediata per lui è scattata la denuncia e il fermo. E neanche a dirlo, addio posto di lavoro.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place