CULTURA

Stop di tre mesi alla circolazione in sponda sinistra del Polcevera

L'ansia di San Quirico, commercianti in ginocchio: "Voltino chiuso, la nostra fine"

di gil.v

venerdì 22 maggio 2020
L'ansia di San Quirico, commercianti in ginocchio:

GENOVA - Nel mezzo di un territorio, la Valpolcevera, che attende la funzionalità del nuovo ponte disegnato da Renzo Piano a sud e sconta la prolungata chiusura della strada di Santa Marta a nord, giunge un'ulteriore tegola ormai da 36 ore. E' quella rappresentata dallo stop al transito veicolare del voltino di San Quirico con traffico bloccato fino ad agosto. 

Un'operazione necessaria per evitare continui allagamenti della sede stradale in corrispondenza di piogge più intense.

Tuttavia, quel punto, in sponda sinistra del torrente Polcevera rappresenta una delle due vie di comunicazione principali per chi da Pontedecimo e dall'alta valle deve raggiungere il casello di Bolzaneto: l'intera circolazione, dunque, ripiega sull'arteria in sponda destra del corso d'acqua.

Oltre ai disagi per i residenti, però, lungo quella via di comunicazione restano attive botteghe che vivono, soprattutto, sul passaggio. La sintesi di alcuni negozianti: "Una chiusura del voltino così prolungata, notte e giorno, per tre mesi, significherà la fine delle nostre attività e la desertificazione di San Quirico".  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place