CRONACA

Ha chiesto ai passeggeri di cancellare le fotografie

Incubo sul Flixbus Ginevra-Genova: gomma squarciata, ma l'autista vuole proseguire il viaggio

di Silvia Isola

luned́ 26 agosto 2019



GENOVA - Viaggio da incubo su un Flixbus della tratta Ginevra-Aosta-Genova: pneumatico tagliato, litigi e quasi due ore di ritardo. All'altezza di Torino, infatti, la polizia ha notato un copertone squarciato e perciò ha impedito all'autista di continuare il viaggio, nonostante lui volesse proseguire. Da lì sono nate alcune tensioni con i passeggeri che hanno fotografato la gomma per informare i familiari della disavventura.

Tutto era iniziato come un normale viaggio in pullman con partenza puntuale alle 17.55 da Ginevra. I passeggeri sarebbero dovuti arrivare a Genova alle 21.50, dopo la fermata intermedia ad Aosta. Fino a lì, nessun disagio se non qualche rallentamento dovuto ai controlli dei documenti delle persone non comunitarie. Prassi consolidata, dato che molti immigrati irregolari cercano di spostarsi attraverso questi pullman da un paese all'altro.

Ma è stato durante una sosta ad un autogrill all'altezza di Torino che la polizia ha fermato l'autista a causa delle condizioni di uno dei pneumatici del pullmann. "L'autista voleva proseguire il viaggio perché sosteneva che la gomma era solo usurata esternamente", racconta uno dei passeggeri genovesi. Ma la polizia gli ha intimato di cambiare la gomma o di trovare una soluzione alternativa per coloro che erano a bordo.

Intanto alcuni hanno fotografato la situazione per avvertire i propri cari che sarebbero arrivati in ritardo. "Ma l'autista ci ha aggrediti, chiedendo che le foto venissero subito cancellate", prosegue nel racconto il genovese. "Cosa illegittima, perché ci trovavamo su suolo pubblico". Le tensioni sono continuate fino a che il responsabile non è intervenuto telefonicamente, porgendo le sue scuse. Anche l'autista si è arreso, dicendo "il mio responsabile mi ha chiesto di chiederle scusa" e lasciando i cellulari con le fotografie all'interno ai legittimi proprietari.

L'Odissea è continuata per i passeggeri diretti a Genova che hanno "dovuto" fare una deviazione per Savona. Il pullman della linea Savona-Napoli, infatti, li ha recuperati a Torino, ma li ha costretti ad allungare il viaggio di altre due ore, con arrivo a Genova alle 23.40.

LA RISPOSTA DA FLIXBUS ITALIA

La sicurezza dei passeggeri e del personale di bordo rappresenta per FlixBus la massima priorità. Eventuali infrazioni alle norme di sicurezza non sono da noi tollerate, e vengono pertanto severamente punite. Per questo motivo, abbiamo preso immediatamente contatto con l’azienda partner impiegata sulla tratta in questione per fare luce su quanto accaduto.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place