CULTURA

Fino al 20 marzo 2022 ci si potrÓ immergere nel colorato universo del marinaio in viaggio verso i mari del Sud

Il 'genovese' Corto Maltese, i viaggi di Hugo Pratt e i suoi fumetti in mostra a Palazzo Ducale

di Silvia Isola

mercoledý 13 ottobre 2021



GENOVA - Corto Maltese torna a casa, nella 'sua' Genova, e nel sottoporticato di Palazzo Ducale ci accompagna in una delle sue mirabolanti avventure fino ai mari del Sud. Una mostra coloratissima quella dedicata a Hugo Pratt che prende vita attraverso i fumetti, gli acquerelli, il ricordo vivace dei suoi viaggi, ma anche con un'originale stanza immersiva al centro del percorso espositivo e con oggetti d’epoca presi in prestito dalla Marina Militare. Grazie alla cura dei dettagli, lo spettatore potrà immergersi nell’universo creato dall’artista veneziano dal 14 ottobre al 20 marzo 2022.

Palazzo Ducale una stagione "oltre i confini": dai fumetti di Pratt a Pasolini e al "superbo" Barocco - IL PROGRAMMA

Il personaggio cult della graphic novel più in voga nell'Europa degli anni Settanta è 'nato' a Genova nelle pagine di "Sgt. Kirk", edite da Florenzo Ivaldi, nel 1967, ed è un simbolo della voglia di oltrepassare i confini e di ritornare a viaggiare dopo un periodo così difficile come quello della pandemia. "Con le oltre 200 opere presenti provenienti da molte collezioni private, si riesce davvero ad immergersi nella atmosfera e a conoscere un marinaio che sintetizza la filosofia dei naviganti genovesi e la voglia di libertà", commenta a Primocanale il direttore di Palazzo Ducale Serena Bertolucci. "E' un personaggio estremamente attuale: il rispetto per il diverso e l'apertura nei confronti delle altre culture sono elementi chiave nel suo fumetto". 

A Palazzo Ducale si entra nell'universo di Escher: 200 le opere in mostra - LA PRESENTAZIONE

L'esposizione si articola in diverse sezioni, ripercorrendo le tappe di vita dell'artista Hugo Pratt, ma anche le tematiche più ricorrenti affrontate nelle sue opere. Da "Una ballata del mare salato" si arriva all'Africa e alle praterie di Wheeling e Ticonderoga, passando per Venezia. Ma "tutto parte da Genova, Pratt ha un legame fortissimo con la città dove finalmente può esprimersi liberamente e creare il suo personaggio", spiega la curatrice Patrizia Zanotti. "Corto Maltese è un nostro compagno di avventure, oggi abbiamo bisogno di una mostra come questa che vola sulle ali dell'immaginazione, della fantasia e della letteratura". 

E anche questo che rende la mostra adatta ad ogni età e ogni tipo di pubblico. Piace ai più piccoli che possono riscoprire nelle pareti di un museo il fascino del fumetto, infiamma gli appassionati che potranno ammirare da vicino pezzi unici strizza l’occhio anche a chi è semplicemente curioso e abbia voglia di conoscere qualcosa di nuovo. 




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place