SALUTE E MEDICINA

Sedentarietà e alimentazione sbagliata alla base dei numeri in crescita

Giovani e obesità, lotta alle bibite zuccherate. L'esperto: "Meglio l'acqua del rubinetto"

domenica 17 novembre 2019
Giovani e obesità, lotta alle bibite zuccherate. L'esperto:

GENOVA -  "Meglio bere l'acqua del rubinetto che non le bibite gassate o zuccherate". L'invito rivolto a tutti, ma soprattutto ai giovani arriva da Alberto Ferrando, presidente dell'Associazione pediatri liguri. Orientamenti 2019 è stata anche l'occasione per fare il punto sulla situazione dei più giovani che spesso tengono comportamenti alimentari 'pericolosi' con un eccesso di grassi e consumo del cosidetto 'cibo spazzatura'.

I dati sull'obesità in Italia sono allarmanti, soprattutto se si guarda la proiezione dei più giovani. I numeri genarli parlano del 31,7% della popolazione italiana in sovrappeso e del 10,7% che si trova in una condizione di obesità. In Liguria va decisamente meglio con dati che ancora, seppur in crescita nel corso degli anni, sono al di sotto della media italiana. Il 26% è in sovrappeso e l'8 è obeso. Al Sud in generale i dati più gravi. In Campania la situazione decisamente peggiora, essendo i ragazzi in sovrappeso circa il 28% di cui il 21% è obeso. In una classifica europea sull'obesità giovanile l’Italia si colloca in una fascia medio bassa che vede al vertice il Regno Unito. Ma considerando solo l'Ue l'Italia detiene il triste primato. Prima al mondo invece ci sono i ragazzi degli Stati Uniti.

I dati Istat del 2018 fotografano una situazione particolarmente grave: oltre 2,13 milioni di bambini e adolescenti tra 3 e 17 anni sono in eccesso di peso (uno su quattro, ossia il 25,2% del totale) e quasi 2 milioni non praticano sport né attività fisica. Come detto in Liguria i dati sono migliori. La regione conta infatti il minor numero di soggetti in sovrappeso e obesi della Penisola, rispettivamente, il 26% e l’8,3% del totale dei cittadini. Ma in termini assoluti si parla di 80mila persone obese solo nella nostra regione

Ma l'attenzione va tenuta sempre alta per carcare di ridurre i numeri. E così dall'esperto arriva il consiglio per una corretta alimentazione: "Certamente bisogna assumere meno proteine animali e soprattutto meno carni rosse e insaccati. Attenzione però - spiega ancora Ferrando - ridurre non vuol dire non assumerne nulla. Poi bisogna abituarsi a mangiare frutta e verdure e soprattutto tanti legumi. Va bene ricorrere alle proteine animali ma si possono assumere anche a quelle vegetali. E poi c'è il discorso delle bevande zuccherate, meglio bere la sana acqua del rubinetto. In tutto questo è importantissimo che i genitori diano il buon esempio" conclude l'esperto. Si era parlato anche dell'introduzione della tassa sulle merendine all'interno della finanziaria, cosa però archiviata dopo le polemiche nate sull'opportunità si mettere un sovraprezzo al costo di bibite gassate e merendine da supermercato. 

COSA E' L'OBESITA' - Per obesità si fa riferimento a quel fenomeno che vede versare il soggetto che ne è affetto in una condizione grave di sovrappeso, tale da limitarlo fisicamente e funzionalmente nelle piccole azioni quotidiane.

COSA E' IL SOVRAPPESO - Il termine sovrappeso indica generalmente un moderato eccesso di peso corporeo rispetto agli standard fissati dall'Organizzazione mondiale della sanità.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place