SPORT

In attesa dell'arrivo di Rog nel mezzo, l'incognita maggiore rimane il reparto offensivo

Genoa, primo bilancio: difesa ok, centrocampo da completare, in attacco dipende da Pinamonti

sabato 13 luglio 2019
Genoa, primo bilancio: difesa ok, centrocampo da completare, in attacco dipende da Pinamonti

GENOVA - Dopo una settimana di ritiro e con il mercato che ha gia’ preso una sua precisa forma, senza dare giudizi definitivi, si puo’ fare un primo bilancio, repato per reparto, in casa del Genoa.

In difesa arrivano le note piu’ liete. La conferma di Radu e quella di Romero in prestito dalla Juventus sono buone notizie per il tecnico Andreazzoli. Zapata garantisce l’esperienza e Barreca è stata un’operazione interessante. Zukanovic fino ad ora è confermato, Jaroszynski va valutato mentre su Biraschi, se restasse sarebbe tanta manna, è difficile fare previsioni perché ha mercato e la società lo valuta 10 milioni con una buona plusvalenza potenziale. Rizzo invece è un giovane e potrebbe andare in prestito in qualche club di B come lo Spezia.


A centrocampo, inutile girarci intorno, il problema è che manca sempre il regista ed in piu’ sia Hiljemark che pero’ si sta gia’ allenando in Austria e soprattutto Sturaro sono reduci da infortuni. Jagiello ha prospettiva ma è tutto da scoprire, Radovanovic deve fare piu’ della stagione passata,  mentre Romulo lo si sta rivalutando dopo che la sua cessione alla Lazio l’anno scorso, col senno di poi,  fu un errore. Anche da Lerager ci si aspetta un cambio di passo. E poi c’è l’ultimo arrivato Cassata su cui garantisce Capozucca. Comunque, Rog è alla porta. Infine c’è Criscito che da capitano dà sempre il massimo ed è un jolly potendo fare anche il terzo di difesa.


In attacco le incognite non sono poche: Pinamonti è stato un acquisto coraggioso e il Genoa di Preziosi punta su di lui come prima punta con le alternative che si chiamano Favilli, se finalmente troverà continuità fisica e Pandev, il sempreverde seppur a fine carriera. L’altro interrogativo riguarda Kouamè che Andreazzoli ha blindato ma che Torino e Bologna continuano a seguire. Sanabria è osservato speciale di Andreazzoli che lo carica molto. Gumus ha alle spalle una buona carriera e su di lui i rossoblu’ puntano per portare un po’ di fantasia e velocità in una squadra l’anno scorso troppo piatta. La fotografia è questa ma solo i test probanti potranno dare altre risposte su questo gruppo che ha tutta l’aria comunque di non essere definitivo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place