SPORT

Andreazzoli appeso a un filo Serio infortunio muscolare per Criscito dopo appena una decina di minuti

Genoa-Milan 1-2, Schone illude e poi spreca al 90' il rigore del pari dopo i gol di Theo e Kessie

sabato 05 ottobre 2019
Genoa-Milan 1-2, Schone illude e poi spreca al 90' il rigore del pari dopo i gol di Theo e Kessie

GENOVA - A Marassi va in scena la partita delle panchine pericolanti, con Andreazzoli e Giampaolo entrambi a rischio esonero. Se la cava l'ex sampdoriano al termine di una partita cattiva e combattuta. Il Genoa passa con Schone su punizione nel primo tempo, a metà ripresa subisce il sorpasso con Theo e Kessie, quest'ultimo da dischetto, nel recupero finale spreca ancora con Schone il rigore del pari. Beffa terribile e ora il futuro di Andreazzoli è appeso a un filo.

Il Genoa parte a tutta e subito Pinamonti ha una buona occasione, su imbeccata di Pajac.

Quindi è la volta di Lerager a impensierire Reina., schierato a sorpresa al posto di Donnarumma.

Tegola per il Genoa al 9': Criscito esce per infortunio muscolare, al suo posto Biraschi.

Ancora Genoa al 14': Kouamé crossa per Pinamonti, Duarte risolve.

AL 16' Schone lancia Pajac, Reina esce di testa per anticipare il genoano.

Ghiglione protagonista al 20', con un cross da destra che la difesa milanista neutralizza nel primo corner della gara. Senza esito il tiro dalla bandierina.

Al 25' pregevole scambio al volo Kessie-Piatek, ma Pajac spazza via.

Tocca all'ex rossoblù Suso farsi vivo: al 27' un suo destro dalla distanza è abbondantemente fuori misura.

Al 29' Pajac crossa dalla sinistra e Biglia allontana.

Attorno alla mezz'ora il Genoa mette alle corde il Milan: prima Romero con una bella azione personale in area, poi con Pajac che viene fermato in extremis da Duarte. Replica Suso con un'altra conclusione sballata.

Il finale di ripresa è tutto rossoblù: al 37' destro di Ghiglione dal limite e Reina mette in angolo, quindi è Pajac a impegnare il portiere spagnolo del MIlan..

GOL GENOA 1-0 Al 41' il Genoa passa: calcio di punizione di Schone e Reina interviene in modo incerto. Meritatissimo vantaggio del Genoa.

Nel finale di tempo Romero sfiora il raddoppio e Saponara viene espulso per proteste dalla panchina.

In avvio di ripresa Giampaolo richiama Calhanoglu e Piatek, al loro posto Paqueta e Leao.

GOL MILAN 1-1 I rossoneri partono bene e ottengono il pari al 52': amnesia collettiva della difesa genoana su una punzione milanista battuta con rapidità, Theo Hernandez scende fin quasi sul fondo sulla sinistra e da posizione defilatissima sorprende Radu sul suo palo.

GOL MILAN 1-2 Entra in scena il VAR un minuto dopo per un fallo di mano di Biraschi, rilevato dall'occhio elettronico. Rigore per il Milan e il difensore genoano viene anche espulso. Dal dischetto segna Kessie e i rossoneri passano in vantaggio.

Andreazzoli decide di non effettuare cambi, ma ridispone la difesa a quattro.

La partita si incattivisce e nel giro di pochi attimi, tra il  18' e il 19', finiscono sul taccuino di Mariani sia Biglia che Lerager e subito dopo Schone.

Al 25' st Leao manca il terzo gol, dopo aver eluso la marcatura di Romero si presenta solo davanti a Radu, ma il portiere rumeno gli chiude la porta.

Alla mezz'ora Andreazzoli richiama uno spento Pinamonti per lanciare al suo posto Favilli. Il neoentrato mette subito scompiglio nella difesa rossonera, avanzando per servire Kouamé che non conclude di un soffio.

Replica il Milan: Paqueta per Leao, fuori di poco.

Al 33' si ristabilisce la parità numerica: Calabria prende il secondo giallo per un fallo su Kouamé e finisce anzitempo negli spogliatoi.

Brivido per Romero al 35': il difensore del Genoa tenta la rovesciata in area ma cade malamente a terra. Qualche attimo di apprensione ma poi l'argentino riprende il gioco.

Ormai è un assedio. Al 42' Andreazzoli tenta il tutto per tutto richiamando Lerager per giocarsi la carta Pandev. Allo scadere il colpo di scena: Kouame viene abbattuto da Reina in uscita e dopo il VAR Mariani conferma il rigore. Ma Reina si riscatta ipnotizzando Schone e parando il tiro del danese dagli undici metri. Beffa terribile, si finisce qui.

GENOA 1

MILAN 2

RETI: PT 41' Schone, st 7' Theo Hernandez e 8' Kessie (rig).

GENOA (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager (42' st Pandev), Radovanovic, Schöne, Pajac; Kouamé, Pinamonti (28' st Favilli). All. Andreazzoli

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Biglia, Calhanoglu (1' st Paqueta); Suso, Piatek (1' st Leao), Bonaventura (.36' st Conti) All. Giampaolo

NOTE: Espulsi Saponara e Castillejo dalla panchina per proteste e Biraschi per fallo su chiara occasione da gol e Calabria per doppia ammonizione. Ammoniti Zapata,, Biglia, Lerager, Paqueta, Romero.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place