SPORT

Accesso regolare in Gradinata sud tra le due tifoserie che hanno condiviso il settore

Genoa-Lazio 2-3, rossoblů ko al Ferraris: inutili le reti di Cassata e Criscito

domenica 23 febbraio 2020
Genoa-Lazio 2-3, rossoblů ko al Ferraris: inutili le reti di Cassata e Criscito

GENOVA - Un bel Genoa va ko in casa contro la Lazio. Gli ospiti vincono 3-2 al Ferraris grazie alle reti di Marusic, Immobile e Cataldi, inutile le reti di Cassata e Criscito. 

QUI LE PAROLE A FINE PARTITA DI DAVIDE NICOLA


Doveva essere la partita della tensione con i tifosi delle due squadre nello stesso settore, la Gradinata Sud, alla fine il piano ad hoc predisposto per evitare il conttato ha funzionato. L'accesso dei tifosi allo stadio è avvenuto in modo regolare. I supporters di Genoa e Lazio posizionati in Gradinata Sud sono entrati nel settore attraverso varchi separati. I tifosi biancocelesti si sono posizionati nel lato verso la tribuna è solo nel primo anello. Un cordone di sicurezza tiene distanti le due tifoserie. I sostenitori del Genoa posizionati nel lato adiacente ai distinti sia nella parte superiore che inferiore della Gradinata. In mezzo una ampia zona di sicurezza. 

Poi spazio al campo con la Lazio che deve fare a meno di Acerbi. Proonti via e ospiti in vantaggio con Marusic che si infila tra Soumaoro e Masiello e batte Perin. E' il 2' minuto. La reazione è affidata a Schone ma il portiere biancoceleste para senza problemi. Lazio al 14' vicino al raddoppio ma uno strepitoso Perin evita la rete.  Al 26' Genoa a un passo dal pareggio con Favilli che colpisce il palo. I rossoblù non sono scoraggiati e continuano a premere mettendo alle corde gli ospiti. Ma all'intervallo si va con la squadra di Inzaghi avanti.

Nessun cambio nel secondo tempo. Ma la Lazio trova subito il raddoppio con il solito Immobile. Il capocannoniere del campionato aproffita di una palla vagante e trafigge sul primo palo Perin. E' il 51esimo. Il Genoa riapre subito il match con Cassata che da appena fuori area mette la palla sul sette. E' il 57'. Al 71' l'ex Cataldi sigla il tris ospite con una precisa punizione su cui Perin non può nulla. All'88' calcio di rigore per il Genoa, Criscito è preciso e trasforma. E' il 2-3 finale.   

 

 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place