SPORT

GENOA, ATTESA PER IL VERDETTO

sabato 06 agosto 2005
GENOA, ATTESA PER IL VERDETTO

La tensione di tifosi e dirigenti genoani cresce di ora in ora

Dalle 9.30 i giudici della commissione d’appello sono in camera di consiglio e dalle prime indiscrezioni emerge che la sentenza potrebbe essere pubblicata oggi, al più tardi domenica o lunedì mattina. Dopo dieci ore di dibattimento, il procuratore della Commissione d’appello federale Palazzi, ha rinnovato ieri le accuse espresse in primo grado dalla Disciplinare per il Genoa e i suoi dirigenti

Unica eccezione, la posizione del giocatore Martin Lejsal che meriterebbe, secondo Palazzi, uno sconto della pena per la collaborazione offerta agli inquirenti

Una giornata iniziata sotto cattivi auspici, subito respinte le eccezioni preliminari della difesa e ammessa la partecipazione del Treviso al processo

In caso di declassamento dei rossoblu, sarebbero proprio i veneti a prenderne il posto nel prossimo campionato di serie A

Le arringhe del collegio difensivo genoano hanno cercato di interpretare il corpo delle prove in modo opposto all’accusa

Da sottolineare la strepitosa arringa dell’Avv

Coppi

In quasi tre ore di difesa appassionata, il legale di Preziosi ha proposto una rilettura di tutte le intercettazioni telefoniche parlando di “accanimento dell’accusa nei confronti dei Grifoni”

Il legale ha concluso con la richiesta di una “decisione giusta e ponderata” visto che “in ballo ci sono anche ingenti questioni economiche, non solo il fallimento sportivo del Genoa calcio, ma anche patrimoni personali e collettivi”

In conclusione di dibattimento, l’Avv

Biondi ha chiesto di usare un occhio di riguardo per una società che ha fatto molti sforzi per rendersi competitiva

La squadra rossoblu sarà regolarmente in campo per la partita di Coppa Italia di domenica contro il Catanzaro.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place