CRONACA

Il pm Zucca: "La Corte Ue ha detto che la polizia si è impunemente rifiutata di collaborare con la magistratura

G8 di Genova vent'anni dopo, la docuserie di Primocanale: le devastazioni, le torture e i processi

domenica 18 luglio 2021

A vent'anni esatti dal G8 di Genova dell'estate del 2001 Primocanale ha deciso di raccontare la sua storia, come quei fatti hanno cambiato la storia della televisione. Una docuserie in 8 puntate realizzata da Primocanale Production in onda dal 13 luglio riporta la cronaca di quei giorni che hanno sconvolto la quotidianità della vita della città. Le interviste ai protagonisti dell'epoca istituzionali dell'epoca, a chi lavorava nei media per raccontare quanto stava accadendo, ai cittadini. Un'attenta alternanza tra interviste, nuove verità e le immagini di allora. Il lavoro curato per quanto riguarda la parte giornalistica da Elisabetta Biancalani, Lorenzo Vigo regista della docuserie ed Edoardo Rossi direttore della fotografia.


GENOVA - Gli scontri in piazza, i black bloc, la devastazione di auto, negozi, cassonetti, banche e pompe di benzina assalite, le violenza alla scuola Diaz, la morte di Carlo Giuliani e i fatti alla caserma di Bolzaneto. La storia del G8 di Genova è anche una storia di processi, quelli che si sono sviluppati dopo i tragici giorni giorni della riunione che vide vent’anni fa i potenti del Pianeta riuniti nella zona rossa costruita nel centro storico di Genova. Fuori dalla zona rossa una città in balia di violenze e saccheggi.

Nella sesta puntata della docuserie realizzata da Primocanale Production in occasione dei vent’anni dai fatti del G8 questa volta sono i processi al centro del focus.

CLICCA QUI PER GUARDARE LE ALTRE PUNTATE.

"La Corte Europea dei diritti dell'uomo parlò di tortura sia per Bolzaneto che per i fatti della Diaz. Entrambi i processi sono durati molti anni. La Corte ha detto che l'accertamento è stato lungo e difficoltoso con dei buchi e delle lacune perché la polizia si è impunemente rifiutata di collaborare con la magistratura per accertare i responsabili di queste torture" ha raccontato Enrico Zucca, pm del Tribunale di Genova. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place