PORTI E LOGISTICA

Parla l'amministratore delegato del gruppo

Fincantieri, Bono: "Senza ok del governo a Naval mi dimetto"

sabato 27 luglio 2019
Fincantieri, Bono:

GENOVA - "Mi dimetto se non me la fanno fare 'clean'". Lo afferma l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, riferendosi al rischio che il Governo possa bloccare la joint venture con Naval Group se si dovesse cedere ai francesi la nostra tecnologia. "Qui non ci sono tecnologie, il punto è fare. Sono vent'anni che lavoriamo con i francesi. Nella difesa poi ormai ci sono solo societa' europee", sottolinea Bono.

Entrando nel merito dell'intesa, l'amministratore delegato spiega che si tratta di un "accordo di cooperazione commerciale, attività congiunte di ricerca e sviluppo e ottimizzazione degli acquisti. Oggi ci scontriamo in tutto il mondo e continuando cosi' finiremmo per perdere. Basta confrontare i sistemi politici italiano e francese nella proiezione internazionale. Parigi è in grado di offrire a certi Paesi delle protezioni che noi non possiamo dare, dunque facciamo doppia fatica".

Il numero uno di Fincantieri ricorda che per il via libera all'operazione serve la ratifica del Governo in quanto "in Italia abbiamo la golden power, in Francia per questa materia no". Quindi, "è giusto porsi il tema delle strategie, ma ci piaccia o no la Francia resterà il solo Paese Ue con deterrenza nucleare e un diritto di veto all'Onu. Serve un bagno di realismo".

In una nota, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ha riferito di un incontro con Bono "solo pochi giorni fa proprio per ragionare del rafforzamento dell'azienda in Liguria, e non certo di una riduzione dell'impegno di Fincantieri sul nostro territorio. Presto ci saranno altri incontri per definire i piani di investimento straordinari legati allo sviluppo della azienda. L'andamento del mercato, gli ordinativi sia civili che militari ci consentono di guardare con ottimismo al futuro di un gruppo industriale che, al di la' delle singole problematiche che possono investire uno dei cantieri, siamo certi non abbia l'intenzione di ridurre, ne' tantomeno di considerare conclusa, l'articolata presenza industriale storicamente situata nel nostro territorio", ha concluso il governatore ligure.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place