CRONACA

Appello del presidente del Sappe alla Regione

Detenuto si dà fuoco in cella in carcere a Sanremo, allarme della polizia penitenziaria

martedì 03 novembre 2020
Detenuto si dà fuoco in cella in carcere a Sanremo, allarme della polizia penitenziaria

SANREMO - Grave episodio lunedì sera nel carcere di Sanremo. Un detenuto di origine africana, che aveva già in altre occasioni manifestato comportamenti violenti, si è dapprima barricato nella propria cella bloccando la serratura e poi ha dato fuoco al materasso ignifugo che ha sprigionato un denso ed asfissiante fumo nero.

Tempestivo l’intervento del personale di polizia penitenziaria, che ha prima sgomberato gli altri detenuti mettendoli in sicurezza e poi è riuscito a fare irruzione nella cella del detenuto che dopo un primo soccorso è stato trasportato all'ospedale di Sanremo dove si trova ricoverato in rianimazione.

"Non è la prima volta che i detenuti di Sanremo manifestano la loro aggressività", riferisce il segretario regionale del Sappe, Michele Lorenzo, che chiede un intervento deciso della Regione per gestire i detenuti che danno segni di squilibrio mentale.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place