CRONACA


Crollo ponte Morandi, ecco i primi nomi degli indagati: ci sono Castellucci e altri dirigenti di Autostrade

venerd́ 07 settembre 2018
Crollo ponte Morandi, ecco i primi nomi degli indagati: ci sono Castellucci e altri dirigenti di Autostrade

GENOVA - L’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, e il provveditore per le opere pubbliche di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta Roberto Ferrazza. Sono loro i principali indagati nell’inchiesta condotta dalla procura di Genova per il crollo del viadotto Morandi che il 14 agosto provocò la morte di 43 persone. Nomi diffusi dal Corriere della Sera. 

Ieri il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi ha inserito venti persone più due aziende nella lista degli indagati. Tra le aziende ci sono la società Autostrade (concessionaria del tratto crollato) e la Spea Engeneering, la società che nel gruppo si occupa dei controlli manutentivi.

Oltre a Castellucci e Ferrazza tra gli indagati ci sono anche il direttore operativo centrale Paolo Berti, quello delle manutenzioni Michele Donferri Mitelli, il direttore del Primo Tronco Stefano Marigliani, il responsabile del progetto di retrofitting Paolo Strazzullo, l’ex direttore delle manutenzioni di autostrade Mario Bergamo, Riccardo Rigacci, Fulvio Di Taddeo e Massimo Meliani.

Per il ministero ci sono il direttore generale per la vigilanza Vincenzo Cinelli, il predecessore Mauro Coletta, i funzionari Giovanni Proietti e Bruno Santoro, capo dell'ufficio ispettivo territoriale Carmine Testa, oltre al già citato provveditore delle Opere pubbliche di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta Roberto Ferrazza e il dirigente del provveditorato Salvatore Bonaccorso. Infine gli ingegneri della Spea Engineering, la società controllata del gruppo Atlantia, che realizzò il progetto di rinforzo, Massimiliano Giacobbi, Massimo Bazzarelli, e Emanuele De Angelis.

 Tra gli indagati anche il professor Antonio Brencich ex membro della Commissione ministeriale ad hoc e dimessosi pochi giorni dopo.  

Tutti gli indagati sono accusati di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e attentato colposo alla sicurezza dei trasporti; le società sono invece sotto inchiesta per omicidio colposo plurimo e mancato rispetto della normativa anti infortunistica.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place