SALUTE E MEDICINA

Il sindacato Uil ha criticato la scelta

Covid, Alisa: "L'emergenza viene prima delle ferie del personale"

venerdì 23 ottobre 2020
Covid, Alisa:

GENOVA - "In considerazione della situazione emergenziale in corso si è  ritenuto necessario e urgente attivare con immediatezza tutte le misure rivolte a evitare la mancata copertura dei servizi assistenziali. E' stato chiesto alle aziende, se necessario, di provvedere a sospendere le ferie in godimento del personale". Così il commissario straordinario dell'Azienda ligure sanitaria (Alisa) Walter Locatelli in una nota motiva la circolare inviata alle 5 Asl liguri per bloccare le ferie del personale sanitario fino al 31 gennaio.

Il sindacato Uil ha criticato la scelta. Spiega Locatelli: "Appare necessario che il personale deputato all'assistenza non fruisca, nell'attuale periodo di emergenza, dei permessi relativi alle attività di formazione. E' stata inoltre raccomandata la massima scrupolosità nella concessione dei permessi ex l. 104/92 nonché dei permessi orari retribuiti. Tutto questo con il solo fine di garantire, in una situazione non ordinaria ma di emergenza, la copertura dei servizi assistenziali essenziali", sottolinea Locatelli.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place