CULTURA

Il direttore-solista Krylov ha incantato il pubblico

Carlo Felice, successo di pubblico per l'apertura della stagione sinfonica

di Silvia Isola

sabato 12 ottobre 2019



GENOVA -  Quasi mille persone presenti per l’apertura della stagione sinfonica del Carlo Felice. Protagonista l'orchestra del Teatro diretta dal maestro Sergej Krylov che ha aperto il concerto con l’Ouverture dal “Sogno di una notte di mezz’estate” di Mendelssohn. Gran finale con il direttore-solista Krylov. Si è esibito, infatti, con il suo violino, stregando il pubblico grazie alla sua tecnica e alla purezza del suo suono nel Concerto per violino e orchestra in mi minore op. 64 di Mendelssohn.

Il concerto ha segnato anche l’esordio ufficiale, in sala, del nuovo sovrintendente del Teatro Carlo Felice, Claudio Orazi. Prossimo appuntamento giovedì 17 ottobre con il maestro Chauhan.

Ma è stato un venerdì sera all'insegna della musica. Il civ Sestriere Carlo Felice, in occasione del Festival di Paganini, ha organizzato un concerto per allietare lo shopping di turisti e genovesi. Ad esibirsi è stato il Quartetto Paganini-Sivori: chitarra, viola, violino e violoncello davanti all'ingresso del teatro hanno incantato i passanti.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place