PORTI E LOGISTICA

Trovato questa mattina al Mit un accordo sulla procedura da seguire

Calata Bettolo, le gru saranno alte 80 metri: Msc presenta lo studio a Enac

di Matteo Cantile

mercoledý 24 luglio 2019
Calata Bettolo, le gru saranno alte 80 metri: Msc presenta lo studio a Enac

ROMA - Il progetto del nuovo terminal Msc a Calata Bettolo sarà intergrato con uno studio sulle nuove gru che saranno installate in banchina: si è chiuso con questo accordo il vertice convocato questa mattina al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Attorno al tavolo del Mit si sono riuniti il presidente dell'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini, Msc, rappresentata da Paolo Maccarini (direttore di Terminal Investment Limited, società partecipata da Msc), Assarmatori dall’Avvocato Alberto Rossi e da Luigi Merlo, Roberto Vergani per l’Enac e Piero Righi, direttore generale dell’Aeroporto di Genova.

L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile aveva chiesto un'integrazione alla documentazione presentata dall'Autorità Portuale: le gru che saranno posizionate al Bettolo si trovano sulla rotta di avvicinamento degli aeroplani alla pista del Cristoforo Colombo e, per autorizzarne l'installazione, è necessario uno specifico studio che non era stato inserito nel progetto originale.

Sul piano procedurale Msc contava di poter accedere alla deroga automatica, vista la presenza di altre gru nel ‘cono aereo’ genovese: Enac ha invece ribadito la necessità di uno studio ad hoc, che dovrà integrare il progetto.

Al momento, presso l’Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale, è aperta la Conferenza dei Servizi per attribuire a Msc tutti i permessi necessari: l’autorizzazione dei cosiddetti lavori di piazzale (la pavimentazione, gli impianti di illuminazione, le vie di accesso) può partire senza ulteriori ritardi, quella per l’installazione delle gru, invece, dovrà attendere il via definitivo da parte di Enac.

Lo studio, nelle intese di questa mattina, sarà condotto su gru alte 80 metri, che consentiranno al Bettolo di ospitare porta container con capacità fino a un massimo di 10mila Teus.

Navi di dimensioni maggiori non potrebbero comunque attraccare, per via degli spazi ridotti all’interno del canale di calma di Sampierdarena. A questo proposito nei giorni scorsi, come documentato da Primocanale, sono state svolte delle prove in mare.

Il progetto definitivo di Msc dovrà essere validato entro il mese di ottobre, l’operatività del terminal dovrebbe invece essere garantita entro la fine dell’anno.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place