CRONACA

E in futuro potrebbero essere realizzate delle opere sottomarine di protezione al largo della costa

Boccadasse tornerÓ la "cartolina" di sempre entro 5 mesi: via ai lavori di restyling

di Silvia Isola

mercoledý 04 dicembre 2019



GENOVA -  Ritornerà la splendida cartolina di un tempo Boccadasse, anzi sarà più bella di prima. Ci vorranno ancora 5 mesi di cantiere, però, prima di poter vedere di nuovo le caratteristiche barchette dei pescatori. 

Un'opera di restyling da un milione e mezzo di euro. "Dopo l'impegno di Regione Liguria che, a partire dalle somme urgenze (225mila euro) e proseguendo con il fondo strategico (1,425 milioni) ha impiegato per Boccadasse risorse importanti, oggi il Comune può procedere con l’avvio di questo cantiere che restituirà a Boccadasse tutto il suo fascino", ha ricordato il governatore Giovanni Toti. "Un patrimonio che va salvaguardato a qualsiasi costo, tenuto accessibile e sicuro”.

Ma una volta finiti i lavori, il borgo riavrà la sua pavimentazione e il muro in cemento, che tanto ha fatto discutere i cittadini, verrà rivestito. Saranno riqualificate anche via Aurora e le stradine alle spalle della spiaggia, ma l'intera area sarà ripensata per essere ancora più inclusiva. Verrà rifatto l’impianto di smaltimento delle acque meteoriche su piazzale Bassano, sostituendo caditoie e pozzetti di scarico, e realizzato nuovo bagno accessibile anche a soggetti disabili all’inizio della passeggiata. 

"Fondamentale per noi è l'accessibilità alla spiaggia anche per le persone disabili", ha spiegato Marco Bucci, sindaco di Genova. "Per questo verranno realizzate delle passerelle apposta e anche i servizi igienici adiacenti. Ma vogliamo che Boccadasse torni ad essere quella di sempre entro la prossima stagione estiva".

La partenza dei lavori è un regalo di Natale per una città che vuole guarire dalle cicatrici del maltempo e puntare di nuovo sul rilancio turistico. Ma intanto si pensa anche a come proteggersi da future mareggiate. "Il muro che abbiamo realizzato è già una protezione che sarà in grado di difendere il borgo, ma stiamo anche valutando se fare delle opere sottomarine al largo della costa", ha anticipato l'assessore ai lavori pubblici del comune di Genova Pietro Piciocchi. "Si tratta di unidea molto complessa e costosa, per cui ci vorrà del tempo". 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place