SPORT

Dieci partite con Ballardini e 19 punti

Ballardini: "Ricordiamoci dov'era il Genoa quando sono arrivato. Badelj? Un mister in campo"

di Giovanni Porcella

domenica 21 febbraio 2021
Ballardini:

GENOVA - Per una volta dopo il match col Verona Davide Ballardini si volta indietro. Non lo ha mai fatto. Stavolta sì, dopo un pari strappato con le unghie e con i denti: "Qui c'è una squadra seria e generosa. Giocatori che lavorano con intensità e che sanno benissimo che per la salvezza serve lavorare molto. Ma ricordiamoci dove eravamo quando sono arrivato". Sette partite di imbattibilità con 4 vittorie e tre pareggi. Dieci partite con Ballardini e 19 punti.

Numeri clamorosi per un Genoa che con Maran aveva fatto solo 7 punti conquistando una sola vittoria col Crotone. Ma non c'è tempo per rilassarsi: "Ora pensiamo all'Inter, una partita alla volta, poi sappiamo che ci sarà il derby a cui tutti teniamo molto. Ma il Genoa - sottolinea Ballardini - deve cercare punti contro chiunque". L'allenatore romagnolo spera di ritrovare un po' di energia in una squadra che sta dando il massimo contro chiunque.

Contro il Verona non tutti, ha detto il tecnico, erano al meglio e ora c'è una settimana per fare il punto sulla situazione. Ballardini infine ha parlato di Badelj, l'autore del gol decisivo col Verona: "Milan è un uomo di straordinario senso tattico. E' un allenatore in campo e intercetta una marea di palloni e poi sa cosa fare per rilanciare l'azione".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place