PORTI E LOGISTICA

Il commissario non specifica la fonte. Il Governo ha giÓ deciso?

Autostrade mette le mani sul nuovo ponte. Bucci: "Mi hanno detto di parlare con loro"

di Matteo Cantile

giovedý 09 gennaio 2020



GENOVA - I Benetton potrebbero essere chiamati a gestire anche il nuovo Ponte per Genova, lo ha fatto capire il sindaco di Genova e Commissario alla Ricostruzione Marco Bucci che ha svelato di avere “ricevuto indicazioni di prendere contatto con Autostrade per l’Italia”. La notizia arriva proprio nei giorni in cui il Parlamento italiano dovrà discutere il futuro delle concessioni autostradali.

Significa che il Governo italiano ha già deciso il futuro delle concessioni e che il dibattito in corso è totalmente inutile? Non dovrebbe essere questo il caso: nella realtà la motivazione potrebbe anche essere meno sensazionale: Autostrade per l'Italia è l'attuale concessionario, quiindi è chiaro che, al momento, sia il soggetto titolato a parlare. 

Noi dobbiamo iniziare subito a parlare con il soggetto che gestirà il nuovo ponte – ha spiegato Marco Bucci – la manutenzione deve iniziare subito e non è possibile attendere. Chi deve gestire il ponte deve, già oggi, sapere cosa fare e come farlo”. Il Commissario non ha spiegato chi, per l’esattezza, gli abbia fornito le indicazioni sulla futura gestione: “Su questo punto, no comment”, ha dichiarato.

Resta da capire dove porterà il dibattito in corso tra i politici italiani: nei giorni scorsi era emersa l’ipotesi che Autostrade per l’Italia potesse conservare la concessione a patto di pagare una multa molto salata ma è di oggi la smentita del ministro ai Trasporti Paola De Micheli. Cosa succederà?

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place