CRONACA

L'auspicio Ŕ che non si verifichi una situazione analoga all'anno scorso

Autostrade, i lavori per le barriere fonoassorbenti al via a giugno anche se di notte

di Redazione

giovedý 15 aprile 2021
Autostrade, i lavori per le barriere fonoassorbenti al via a giugno anche se di notte

GENOVA - Iniziano ad arrivare le prime informazioni di cantieri ‘estivi’. Se a giugno la promessa era di avere tutte le autostrade sgombre dai lavori, per il momento si parla di un piccolo intervento notturno sulla A7. A dare la notizia è l’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone dopo un incontro con i tecnici di Autostrade per l’Italia: “A giugno verranno avviate le operazioni di sostituzione delle barriere fonoassorbenti lungo alcune tratte ‘pilota’, tra le più sensibili sul fronte del disagio dal punto di vista sonoro, in particolare sulla tratta cittadina della A7, tra l’innesto della A10 e quello della A12. Si tratta di circa 2 chilometri di autostrada, in entrambe le direzioni. Le operazioni verranno eseguite esclusivamente in orario notturno per limitare i disagi allo spostamento dei cittadini”.

Queste operazioni, da un lato necessarie e attese dai residenti, rappresentano comunque un disagio, anche perché con ogni probabilità non ci sarà più il coprifuoco o il limite agli spostamenti: la scorsa estate gli interventi notturni hanno creato paralisi in autostrada e sulla viabilità ordinaria. L’auspicio è che questo non si ripeta. Nella nota di Regione Liguria viene chiarito che sulle altre tratte partiranno dalla metà di settembre, assieme al resto della programmazione sui cantieri. Nel complesso, sull’intera rete ligure, sono 35 i chilometri di tratta su cui sono previsti interventi sulle barriere fonoassorbenti. Le lavorazioni previste per le barriere fonoassorbenti vanno a integrarsi con quelle precedentemente pianificate e che prevedono un piano di alleggerimento e sospensioni delle lavorazioni diurne per i mesi estivi.

“La nostra esigenza primaria era ed è quella, più volte ribadita, di alleggerire il più possibile la viabilità autostradale nei mesi estivi in concomitanza con la ripartenza del Paese, ma era giusto e doveroso avviare nel contempo questi cantieri notturni, dando corpo all’avvio del percorso di sostituzione delle barriere fonoassorbenti, che avrà una durata complessiva programmata di 4 anni", prosegue Giampedrone. "Si tratta di interventi particolarmente attesi dai cittadini, e avviarli per il momento in orario notturno riuscirà a tenere assieme le due esigenze prioritarie di avere autostrade alleggeriti dai cantieri impattanti durante il giorno e intervenire sul fronte del rumore”.

Viene comunicato, inoltre, che da lunedì 19 aprile compreso, verrà attivato l’esenzione dal pedaggio nel tratto Ronco Scrivia- Busalla in entrambe le direzioni fino al completamento dei lavori e quindi alla riapertura a doppio senso della statale 35 dei Giovi. Ma i pedaggi gratuiti sono l’ennesima presa in giro per una Regione martoriata dai cantieri autostradali, una magra consolazione per i disagi che i liguri continuano a subire quotidianamente.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place