CRONACA

Pastorino (Ras): "Occasione per affrontare il tema del dissesto idrogeologico"

Al centro civico Buranello inaugurata la mostra 'Corsi d’acquaedicemento'

mercoledì 18 gennaio 2017
Al centro civico Buranello inaugurata la mostra 'Corsi d’acquaedicemento'

GENOVA -  È stata inaugurata al Centro Civico Buranello di Sampierdarena la seconda tappa genovese di “Corsi d’acquaedicemento”, mostra fotografica itinerante che indaga sullo stato di conservazione dei torrenti liguri. 

 Il progetto, promosso da Green Italia e Legambiente, è sostenuto dal contributo del consigliere regionale di Rete a sinistra Gianni Pastorino. “La bellezza e il significato di queste fotografie rappresentano un’occasione per parlare dei nostri corsi d’acqua, un modo per affrontare il tema del dissesto idrogeologico in Liguria – dichiara Pastorino -. Sosteniamo questo progetto perché crediamo che l’immagine valga più di tante parole: impossibile restare indifferenti di fronte agli scempi che i fotografi hanno saputo ritrarre con disarmante efficacia”.

'Corsi d’acquaedicemento' è una carrellata di 70 immagini che ritraggono 25 corsi d’acqua della Liguria. Protagonista delle immagini è la bellezza del paesaggio, con scorci stupendi, verdi e lussureggianti, vecchi ponti romani, spazi di natura intatta e rigogliosa; ma in molti altri casi lo è il degrado, l’incuria, la cementificazione che imbriglia gli alvei e produce micidiali esondazioni.  

“La nostra regione- continua Pastorino- può diventare terreno di sperimentazione per pratiche innovative, ecocompatibili nella messa in sicurezza e nella creazione di nuovo lavoro legato alla prevenzione e alla manutenzione”.  Dopo il ciclo a Sampierdarena, che si chiuderà il 2 febbraio, la mostra si sposterà a Palazzo Tursi per poi proseguire in altre località italiane durante tutto il 2017.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place