CRONACA

Ha aggredito anche le forze dell'ordine

Aggressione omofoba a Vernazza, in arresto un 19enne moldavo

venerdý 03 luglio 2020
Aggressione omofoba a Vernazza, in arresto un 19enne moldavo

VERNAZZA - E' stato arrestato il giovane che alla stazione di Vernazza ha aggredito una coppia gay perché si baciava. La polizia ha fermato un moldavo di 19 anni nel centro della Spezia poche ore dopo l'aggressione che ha causato ai turisti bolognesi lesioni guaribili in 7 giorni. A riconoscere l'aggressore un equipaggio di una volante dopo che erano state diffuse le immagini riprese dalle telecamere della stazione che mostravano i 'picchiatori' fuggire in direzioni opposte.

Gli agenti sono riusciti a bloccare solo un aggressore che si è opposto con calci pugni e testate: due poliziotti hanno avuto lesioni guaribili in 20 e 10 giorni. E' stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e indagato per l'aggressione alla coppia gay, come il complice, identificato in un albanese di 21 anni. Entrambi sono pregiudicati.Il ragazzo moldavo che vive a Bolano (La Spezia), secondo La polizia, è noto "per l'efferatezza e La violenza su persone e cose" che lo hanno più volte portato a essere fermato dalle Volanti.

Nei mesi scorsi era stato in carcere perché ritenuto responsabile, in concorso con altri coetanei, di numerosi furti compiuti di notte in negozi con La tecnica della spaccata. Il giovane dopo mesi di custodia cautelare detentiva, era stato scarcerato e sottoposto all'obbligo di dimora presso La propria abitazione. Proseguono le indagini per identificare altri due ragazzi che erano con i due indagati per i colpi alla coppia gay ma che non hanno partecipato all'aggressione

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place