CRONACA

Aveva pagato 510 euro, ma l'annuncio su internet non era vero

Affitta casa inesistente a Finale Ligure: genovese scopre truffa sul posto

marted́ 03 settembre 2019
Affitta casa inesistente a Finale Ligure: genovese scopre truffa sul posto

FINALE LIGURE - Aveva pubblicato su internet a luglio un annuncio per affittare una residenza estiva a Finale Ligure per 510 euro, ma non era vero. A farne le spese un 40enne genovese che, dopo aver pagato la somma, ha scoperto soltanto una volta arrivato sul posto che l'abitazione era inesistente.

Un 27enne siciliano, pregiudicato, è stato così denunciato per truffa ai carabinieri. Al termine degli accertamenti dei carabinieri della stazione di Genova Bolzaneto l'uomo è stato quindi deferito in stato di libertà.

Non è stato l'unico caso in Liguria quest'estate. Anche a Loano un 22enne era riuscito a farsi versare una caparra di 1000 euro da due sventurati turisti, grazie ad un finto annuncio sul sito "Subito.it". Soltanto dopo diverse segnalazioni, il ragazzo è stato identificato. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place