Cronaca

IMPERIA-È iniziato oggi il processo nei confronti di Fulvio Sartori, 81enne che il 19 aprile del 2021 uccise la moglie Tina e il cagnolino a Rocchetta Nervina.

Il processo si è aperto in Corte di Assise a Imperia con la costituzione a giudizio di due associazioni animalisti. Il giudice ha ammesso la costituzione in giudizio dell'Ente nazionale per la protezione animali (Enpa), rappresentata dall'avvocato Claudia Ricci del Foro di Roma e l'Associazione nazionale protezione animali natura ed ambiente (Anpana), assistita dal legale Adriano Colombo.

Assente l'imputato - accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi, crudeltà, minorata difesa e fatto commesso nei confronti del congiunto, il quale ha rinunciato a comparire. C'è stata, quindi, la calendarizzazione delle udienze: 29 marzo per l'audizione dei testi e prosecuzione il 5 e il 12 aprile. Subito dopo il delitto, l'anziano (difeso dall'avvocato Roberta Rosso) tentò il suicidio, cercando di tagliarsi le vene dei polsi, ma non riuscendovi (o desistendo all'ultimo) allertò i soccorsi. 

Uomo uccide la moglie e il cane, poi si rimette a dormire-LA NOTIZIA

L'episodio ha destato sgomento in paese, circa trecento abitanti. L'uomo avrebbe sgozzato la donna e l'animale poco prima dell'alba del 19 aprile, i due avrebbero avuto un litigio la sera prima.

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 07 Marzo 2022

Libri e idee: Omicidio al Coronapark

https://www.youtube.com/embed/RA8KfvoDWco  
Giovedì 24 Febbraio 2022

Omicidio Scalamandrè, parlano le sorelle di Pasquale: "Non era un violento, è tutto falso"

Gli avvocati della vittima: "Assurdo che gli assassini del mio assistito vivano ancora in quella casa con la madre"
Martedì 22 Febbraio 2022

Omicidio Scalamandré, la madre: "Ci rendeva la vita impossibile"

Era violento, i mie figli si sono solo difesa. Sbagliai anni fa a sposarlo