Cronaca

GENOVA - Sfilano contro l'obbligo vaccinale per gli over 50 i manifestanti no green pass di Genova e del resto d'Italia. Da oggi infatti scatta il provvedimento per cui chi ha 50 o più anni deve effettuare il vaccino, con multe a partire da 100 euro per i trasgressori. Sanzioni ben più salate per chi in quella fascia d'età verrà sorpreso sul posto di lavoro sprovvisto di super green pass.

Il corteo, formato da circa 200 manifestanti, è partito da piazza Matteotti, salendo poi in via Roma per arrivare in piazza Corvetto, da cui poi è sceso verso Brignole passando in via Santi Giacomo e Filippo. Attualmente il gruppo è fermo in via Fiume, si sposterà verso via Brigate Liguria e risalirà verso De Ferrari salendo da via Ippolito D'Aste. Tutte queste zone sono interessate da problemi alla viabilità, che è completamente bloccata dal corteo.

Un'infermiera, sospesa perché non vaccinata, sul palco di piazza Matteotti ha dichiarato: "Non è una lotta sindacale come ce ne sono tante altre ma una lotta di resistenza che vede noi lavoratori in prima linea perché qui non si tratta più di chiedere rivendicazioni economiche e rinnovi di contratti ma di pretendere che ci restituiscano il lavoro che ci hanno tolto e che ci continua togliere senza motivo".

Flop invece della manifestazione organizzata da Libera resistenza Genova a varco Etiopia, sciolta per carenza di manifestanti, che erano appena una trentina.

ARTICOLI CORRELATI

Martedì 15 Febbraio 2022

Over 50 a lavoro col super green pass: primo giorno tra controlli, sanzioni e proteste in piazza

Al via la misura in tutta Italia. In Liguria sono 68mila gli Over 50 non vaccinati. A Genova giornata di manifestazioni in piazza. I dati intanto continuano a segnare il calo degli attuali positivi
Lunedì 14 Febbraio 2022

Obbligo super green pass over50 sul lavoro: giornata di protesta a Genova

Doppia manifestazione contro "l'obbligo vaccinale" per gli over50 sul posto di lavoro: disagi per i cittadini