Cronaca

La scoperta è avvenuta proprio a partire dalla denuncia della moglie, che sostiene di essere stata minacciata al termine di una lite dovuta a mancati obblighi familiari dopo la separazione
37 secondi di lettura

RAPALLO - Una donna ha denunciato il marito, maresciallo dell'esercito, perché l'ha minacciata con una pistola e quando i carabinieri hanno perquisito la sua abitazione di Rapallo hanno trovato un arsenale tra cui armi non denunciate: per questo l'uomo è stato arrestato.

L'ex moglie sostiene di essere stata minacciata con una pistola al termine di una lite per i mancati obblighi famigliari dopo la separazione. Nell'abitazione i militari hanno trovato munizioni proiettili e granate. La maggior parte erano regolarmente dichiarati. Alcuni proiettili e munizioni, invece, non erano regolarmente detenute e sono state sequestrate. La moglie ha denunciato anche una serie di maltrattamenti in famiglia che ora gli investigatori vogliono approfondire.

Per queste ragioni, in attesa di approfondire i reati più gravi verso l'ex moglie, è stato arrestato.