Cronaca

LA SPEZIA - Potrebbe aver messo fine all'incubo di una donna l'arresto del marito, 60 anni, che continuava a praticare stalking nei suoi confronti. L'uomo era già stato denunciato per atti persecutori ed era già stato colpito da un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinarsi alla donna, che negli anni ha subito gravi minacce e pesanti aggressioni.

Il sessantenne durante la notte si è però presentato sotto casa, cercando di farsi aprire. La moglie ha invece chiamato i carabinieri, che lo hanno sorpreso a suonare insistentemente il campanello. I militari lo hanno bloccato prima che riuscisse ad allontanarsi e lo hanno condotto in caserma.

L'uomo è stato quindi arrestato per aver infranto i provvedimenti di allontanamento.