Cronaca

GENOVA - Aveva rapinato un uomo dopo averlo spintonato e fatto cadere a terra lo scorso novembre: il 27 dicembre la polizia locale ha individuato come colpevole un cittadino senegalese di 28 anni, che lo scorso 11 novembre aveva commesso una rapina avvenuta nel centro storico. La sera della rapina, avvenuta in vico del Campo, nel centro storico, il giovane aveva spintonato e fatto cadere un uomo per impadronirsi del cellulare, per poi fuggire a piedi nei vicoli.

Grazie alla descrizione del rapinatore fornita dalla vittima e da un testimone oculare, ed alle immagini dell’uomo in fuga immortalate dalle telecamere di sorveglianza, è stato possibile identificare il responsabile della rapina: il senegalese era già noto alle forze dell’ordine e già condannato per spaccio di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato. Inoltre l'uomo era già stato colpito dal divieto di abitare nel centro storico genovese.

 

 

Sono in corso ulteriori indagini per accertare eventuali responsabilità dell’uomo in altri episodi di furti e rapine recentemente avvenuti nel centro storico.