Cronaca

La pista anarchica era già tra le ipotesi degli investigatori insieme a quella della criminalità organizzata, infatti non si esclude che l'episodio imperiese possa essere legato a quello avvenuto i primi di novembre allo stabilimento Marr di Anzola
1 minuto e 8 secondi di lettura

ARMA DI TAGGIA - Sarebbe stato rivendicato dagli anarchici l'incendio doloso che ha creato gravi danni alla sede di una società leader italiana nella ristorazione (e per il rifornimento di pasti alle carceri) a Arma di Taggia, in provincia di Imperia, nella notte tra il 12 e il 13 novembre.

"La notte tra il 12 e 13 novembre a Taggia (Sanremo) - si legge in una rivendicazione apparsa su un noto sito di area anarchica - tramite 6,5L di benzina abbiamo incendiato i mezzi e distrutto il capannone dell'azienda Marr. Marr=profitti sulla pelle delle persone detenute. 41-bis=carcere=tortura. Diamo forza ad Alfredo, Anna, Ivan, Juan e Toby! Per l'Anarchia!".

La pista anarchica era già tra le ipotesi degli investigatori insieme a quella della criminalità organizzata, infatti non si esclude che l'episodio imperiese possa essere legato a quello avvenuto i primi di novembre allo stabilimento Marr di Anzola, nella città metropolitana di Bologna, dove - secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino - sono state trovate quattro molotov inesplose, che erano state sistemate sotto altrettanti camion parcheggiati nel deposito dell'azienda.

Dalle prime informazioni gli investigatori la riterrebbero una rivendicazione credibile. Ancora non è chiaro il ruolo di un ulteriore incendio, sempre nella notte, questa volta nella sede genovese della ditta, avvenuto nella notte tra il 27 e 28 novembre (LEGGI QUI) e  la Dda di Genova ha aperto un fascicolo contro ignoti.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Domenica 27 Novembre 2022

Carasco, incendio alla ditta Marr: in Liguria è il terzo in meno di un mese

Bruciati i mezzi della ditta che fornisce bar e ristoranti. Stessa dinamica dei roghi di Taggia delle scorse settimane
Lunedì 21 Novembre 2022

Incendio ditta a Taggia: spunta ipotesi anarchica

TAGGIA - Spunta la pista anarchica, accanto a quella della criminalità organizzata, sull'attentato allo stabilimento di Taggia della Marr (azienda nata a Rimini nel 1972, che si occupa della distribuzione di prodotti alimentari), bruciato il 13 novembre scorso. Non si esclude che l'episodio imperies
Giovedì 17 Novembre 2022

Taggia, nuovo principio d'incendio al capannone di una ditta alimentare

Il capannone era già stato coinvolto la scorsa domenica in un incendio distruttivo
Lunedì 28 Novembre 2022

Carasco, ditta a fuoco: sindacati preoccupati per i lavoratori

Il fuoco ha distrutto ben 9 furgoni, difficili da reperire: nascono quindi problemi per i 20 autisti addetti alle consegne
Domenica 13 Novembre 2022

Notte di fiamme a Taggia: brucia il capannone di una ditta alimentare

Brucia nella notte il capannone della ditta Marr con sede a Taggia: la prima chiamata ai Vigili del Fuoco di Imperia è arrivata alle 2,45, sul posto - in via Periane - giungono immediatamente squadre da Sanremo e Imperia con Aps, autobotti e autoscale. Nessuna persona è coinvolta nel rogo: a brucia
Martedì 20 Settembre 2022

Genova, incendio sul tetto di una ditta di Sarissola in Valle Scrivia

Intervento dei pompieri di Busalla in via Pinan: le fiamme subito spente