Cronaca

CASARZA LIGURE - Un vasto incendio di bosco ha interessato i boschi della zona tra Casarza Ligure e Sestri Levante. I vigili del fuoco con l'elicottero hanno salvato cinque persone che si trovavano all'interno di un rifugio sul Monte Treggin in zona Roccagrande. Si tratta di quattro scout minorenni e un adulto che sono stati tratti in salvo e portati. Uno dei quattro scout ha riportato delle lievi ustioni a un braccio.

L'allarme è scattato intorno alle 13,15. Immediata la chiamata di soccorso con i ragazzi si sono trovati in mezzo all'incendio. Una volta portati via con l'elicottero dal rifugio sono stati fatti scendere in una piazzola a Sestri Levante e qui soccorsi dal personale sanitario.

Ancora da accertare le cause che hanno fatto scaturire il rogo. Sul posto l'intervento delle squadre dei vigili del fuoco di Chiavari e di Genova oltre al direttore delle operazioni di spegnimento e otto volontari dell'antincendio boschivo. Le fiamme si sono sviluppate in una zona particolarmente impervia. L'elicottero dei vigili del fuoco ha provveduto ai getti d'acqua per spegnere il rogo grazie anche all'utilizzo di una vasca presente nel comune di Casarza che ha permesso un rapido approvvigionamento. Alla fine è andata in fumo un'area di circa un ettaro.

"Ringraziamo i vigili del fuoco per il tempestivo intervento che ha salvato la vita ai quattro scout e al loro accompagnatore – hanno detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone -. A loro va il plauso per l’attività che svolgono con grande attenzione a salvaguardia della sicurezza dei cittadini, sempre coadiuvato dal nostro sistema di Protezione civile che riesce a dare risposte emergenziali in poco tempo, riuscendo, come accaduto in questo caso, a salvare vite umane".

Il sindaco di Casarza Ligure Giovanni Stagnaro spiega: "Cinque persone sono state messe in salvo e affidate al monitoraggio dei sanitari. Abbiamo una vasca d'acqua posizionata sul monte Zenone che ha permesso all'elicottero di recuperare l'acqua per i getti utili a spegnere il rogo". La strada che porta al rifugio è stata chiusa.

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Giovedì 04 Agosto 2022

Il Terzo Paradiso di Pistoletto alle Cinque Terre. L’arte deve unire natura e artificio

L’artista realizza il Terzo Paradiso al Convento dei Frati di Monterosso. “Oggi natura e artificio sono in contrasto e l’arte deve assumersi la responsabilità di metterli in collegamento”
Giovedì 04 Agosto 2022

Monterosso, il 6 agosto la consegna del Premio Giornalistico Cinque Terre a Massimo Giletti

A presiedere la giuria sarà Maurizio Belpietro, direttore de "La Verità"
Giovedì 04 Agosto 2022

Sampdoria-Reggina, debutto in Coppa con la migliore formazione

Venerdì 5 agosto alle 21,15 a Marassi terzo turno eliminatorio in gara unica