Cronaca

TAGGIA - Hanno lavorato tutta la notte i vigili del fuoco e i volontari per spegnere l'incendio boschivo che si è sviluppato nel pomeriggio di domenica a Taggia. Già dall'alba operativi due canadair e un elicottero per spegnere il vasto rogo. Alcuni focolai hanno ripreso vigore in alcuni punti.

Nel pomeriggio di domenica le persone precauzionalmente evacuate a causa dell’incendio hanno fatto ritorno nelle loro abitazioni mentre altre 7 persone sono state aiutate a lasciare il bosco. Sul posto operativi per tutta la giornata 35 vigili del fuoco e 38 volontari con le squadre dei pompieri arrivate da Imperia, Savona, Genova, Torino e Cuneo.

Le fiamme sarebbero partite da un falò in una campagna per poi propagarsi, a causa del vento e soprattutto dell'aridità del terreno, su un intero versante collinare della valle Argentina. Il fumo è arrivato anche sull'A10, tra i caselli di Imperia Ovest e Taggia. Chiusa proprio per il fumo la strada collinare della valle. Il fronte del fuoco ha riguardato un'area di circa 10 km. In fumo ettari di bosco. 

Mario Conio, sindaco di Taggia fa il punto della situazione e ha annunciato un'ordinanza con il divieto di accensione dei fuochi: "Ieri è stata una giornata drammatica, nuovi focolai sono ripartiti. Al lavoro i vigili del fuoco e gli uomini della protezione civile. E' ancora attivo ma siamo sicuramente in una situazione migliore rispetto a qualche ora fa. E' stato un incendio molto vasto. I carabinieri stanno facendo le indagini. Le fiamme sarebbero partite da un'area privata".

Nel pomeriggio l'incendio è stato spento. Sul posto sono rimaste alcune squadre a monitorare la situazione ed evitare che partano nuovi focolai. 

Un altro incendio ha tenuto impegnati i vigili del fuoco di Chiavari e Genova. Le fiamme hanno infatti interessato una porzione di bosco all'interno del comune di Cogorno. In breve tempo i vigili del fuoco e i volontari hanno circoscritto l'area e messo sotto controllo il rogo. In questo caso non si segnalano evacuati né persone rimaste ferite o intossicate, le fiamme infatti sono sempre rimaste lontano dalle abitazioni. 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Domenica 19 Giugno 2022

Metro Genova: chiusura anticipata dal 20 al 22 giugno per lavori

Prosegue il piano delle attività di ammodernamento e manutenzione serale della metropolitana. Il programma dei lavori della prossima settimana prevede la prosecuzione delle attività per la sostituzione in galleria delle lampade a neon con luci a led, le verifiche sui dispositivi per la rilevazione i
Domenica 19 Giugno 2022

Genova, donna soccorsa sul monte Gazzo e portata a Villa Scassi

Nel tardo pomeriggio di oggi soccorso alpino e speleologico Liguria e vigili del fuoco sono intervenuti in soccorso di una donna in stato confusionale a Genova nella zona del monte Gazzo. Una volta raggiunta  la donna, residente a Genova, 42 anni, è stata sistemata su una barella portantina e condo
Mercoledì 11 Maggio 2022

Scolmatore, sospesa interdizione per mafia. Ma i lavori non possono riprendere

Si attende la camera di consiglio del Tar della Campania il prossimo 8 giugno