Attualità

Durante le settimane di Ferragosto. Previsti lavori alle barriere spartitraffico e all'impianto antincendio della galleria San Bartolomeo subito dopo il casello
4 minuti e 34 secondi di lettura

GENOVA - Barriere spartitraffico e adeguamento impianto antincendio della galleria San Bartolomeo. Un doppio cantiere che obbliga da oggi lunedì 8 a venerdì 19 agosto la chiusura del casello di Genova Ovest a cui si aggiunge una riduzione di carreggiata. Lavori previsti e che cadono proprio durante le settimana a cavallo di Ferragosto. Chiusure, restringimenti e cantieri sparsi un po' ovunque sono ormai l'abitudine in Liguria. 

Dopo il tavolo in Regione il piano lavori ha portato a un alleggerimento dei cantieri lungo le autostrade liguri. Ma alcuni come quelli della barriere di Genova Ovest sono stati definiti 'non rinviabili'. E allora il 'pericolo coda' per genovesi e turisti è proprio all'altezza di Genova Ovest. Il primo cantiere a partire, questo lunedì 8 agosto, è quello delle barriere spartitraffico con le lavorazioni concentrate di notte e la chiusura del casello dalle 22 alle 6 del mattino successivo. Da giovedì 11 agosto si aggiungeranno i lavori lungo il tratto compreso la rampa di accesso dalla Sopraelevata e nella galleria San Bartolomeo che si trova subito dopo il casello. Qui ci sarà per tutto il giorno una riduzione della carreggiata.

Impossibile far slittare all'autunno questi lavori e dunque il cantiere proseguirà per la settimana precedente e quella successiva a Ferragosto. Un periodo di traffico concordato con la Regione Liguria dopo aver considerato la riduzione di traffico legata al periodo. I mezzi pesanti diretti e in uscita dal porto subiscono una riduzione compresa tra il 20 e il 30%.

Il 'pericolo code' è legato al porto con l'accesso al terminal traghetti. In questo periodo si raggiunge infatti il numero più alto di passeggeri in transito. Per questo sono state potenziate le indicazioni utili per turisti e non solo con le informazioni che verranno date anche all'interno delle navi in arrivo allo scalo portuale genovese. Previsti 40 tecnici e 20 macchine operatrici al lavoro nei giorni del cantiere. Previsto un incremento del numero di squadre di Viabilità in servizio presso il nodo autostradale genovese.

LE ALTERNATIVE - Per non rischiare di finire nelle zone interessate dai lavori è consigliato utilizzare la stazione di Genova Aeroporto per entrare in autostrada. Agli utenti provenienti dalla A7, A10 e A26 e diretti verso Genova si consiglia di uscire a Genova Aeroporto per poi percorrere la viabilità ordinaria. In particolare, a chi proviene dai traghetti ed è diretto verso Milano/Torino/Ventimiglia/Frejus, attraverso messaggi vocali a bordo dei traghetti - grazie al supporto di Terminal Traghetti -, informative sui led wall in zona portuale e segnaletica verticale appositamente predisposta, sarà consigliato di entrare in autostrada a Genova Aeroporto. Saranno inoltre posizionati su strada dei movieri e dei presidi di polizia locale per l’eventuale deviazione del traffico verso Genova Aeroporto.

Ma da questo lunedì torna anche un nuovo problema lungo la strada statale 456 del Turchino. A causa di "problemi strutturali" a un ponte da lunedì 8 agosto a Campo Ligure, Genova, entrerà in vigore un'ordinanza dell'Anas che impone limitazioni al transito pesante lungo la strada statale 456 del Turchino. Lo comunica Anas che ha adottato un'ordinanza a seguito di un'ispezione sul ponte che sarà interdetto ai mezzi di peso superiore alle 23 tonnellate.

Il ponte si trova al km 85,819 della statale. La limitazione si affianca al limite a 3,5 tonnellate esistente sempre sulla strada statale del Turchino in Piemonte. E' consentito ai mezzi superiori alle 23 tonnellate l'ingresso e l'uscita provvisoria da e per l'autostrada A26 presso la stazione di servizio di Stura Ovest (carreggiata in direzione Genova) con fasce orarie prefissate: lunedì e mercoledì dalle 6 alle 18; martedì, giovedì e venerdì dalle 6 alle 20 (esclusi il sabato e la domenica). Nell'ambito della limitazione di carico entro le 23 tonnellate, Anas ha previsto che gli autobus e i mezzi di soccorso potranno transitare senza alcuna limitazione mentre gli altri mezzi per il trasporto merci avranno l'obbligo di attraversare il ponte in maniera singola e isolata.

Sul ponte si può transitare con un limite di velocità di 30 Km/h e divieto di sorpasso per tutti gli autoveicoli. Divieto di transito per i mezzi con massa superiore alle 10t con deroga, richiesta dai Comuni, di poter transitare con mezzi sino a 23 tonnellate. La deroga per i mezzi con massa compresa tra 10 tonnellate e 23 tonnellate prevede esclusivamente il passaggio del singolo mezzo in maniera autonoma. Resta in capo allo stesso trasportatore l'onere di garantire il passaggio isolato sul ponte, dove saranno previste telecamere per il controllo dei passaggi. La limitazione di carico non riguarda i mezzi adibiti al trasporto di persone e i mezzi di soccorso/emergenza. Per i mezzi di massa superiore a 23 tonnellate è possibile transitare in entrata e uscita in A26 attraverso il varco straordinariamente aperto presso area di servizio Stura Ovest (direzione Genova) dalle 6,00 alle 20,00 (6,00 – 18,00).

A inizio settembre sarà rifatto il punto della situazione, spiegano i sindaci dell'Unione dei Comuni Stura, Orba e Leira. Dal 20 agosto verranno effettuati i carotaggi sul ponte dovrebbero consentire ad Anas di valutare l'entità e la tempistica di intervento. "Attraverso queste soluzioni si è riusciti praticamente a trovare una soluzione a tutte le criticità legittimamente esposte dalle Aziende a testimonianza che quando la struttura pubblica, in tutte le sue espressioni, ascolta e si mette al servizio del territorio, le soluzioni si trovano e i problemi si risolvono anche sulla base di un rapporto di reciproca fiducia che nel tempo si è fortemente consolidato. I sindaci delle Valli coinvolte ringraziano sinceramente l'Assessore regionale Giampedrone e il suo staff per aver fortemente sostenuto le richieste dei Sindaci, Anas e Aspi per la grande disponibilità dimostrata nel venire incontro alle richieste che abbiamo avanzato per lenire il più possibile i disagi causati dalla limitazione imposta sul ponte".
 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 05 Agosto 2022

In memoria di Giulio Torti

Giulio non è ancora arrivato e neanche arriverà, a Varazze. Sarà un agosto insolito e più triste, quello di tanti valligiani abituati a far visita a Giulio Torti sotto l'ombrellone della spiaggia frequentata per decenni al confine tra genovesato e savonese.    Oltre la tristezza, c’è l’incredulità
Venerdì 05 Agosto 2022

Genoa, Castore è il nuovo sponsor tecnico

La partnership si basa sulla collaborazione tra un marchio di abbigliamento giovane, dinamico, ambizioso e uno dei club più accreditati e ricchi di storia, rappresentante della più antica e longeva squadra di football in Italia
Venerdì 05 Agosto 2022

Autista trova nove migranti nascosti in un camion: soccorsi dal 118

A quel punto ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno trovato i nove, tra cui con ogni probabilità alcuni minorenni, stipati e con segni di disidratazione
Venerdì 05 Agosto 2022

Genova, ladri di prosciutto svaligiano paninoteca nel centro di Genova

Il colpo al Panino Italiano di Piccapietra: indagini della polizia
Venerdì 05 Agosto 2022

Genova, lavori in corso alla Città dei Bambini: nuova area aprirà in autunno

GENOVA - La nuova Città dei Bambini e dei Ragazzi, la cui progettazione è stata affidata da Porto Antico di Genova e Costa Edutainment a Filmmaster Events, sarà il primo experience museum dedicato ai "Cinque Sensi" in Italia: 2.000 mq di spazio espositivo dove i bambini e i ragazzi da 0 a 12 anni po
Venerdì 05 Agosto 2022

Rotta tubazione, centinaia di famiglie senz'acqua alla Spezia

La rottura, a cui i tecnici di Acam Acque lavorano da ore, è avvenuta su una tubazione di 25 centimetri di diametro
Venerdì 05 Agosto 2022

Strage Erasmus, al via il processo. Papà Francesca: "Rispettare regole per evitare nuove morti"

Il 15 settembre la prima udienza. Durante il dibattimento il genovese Bonello sarà in Spagna
Venerdì 05 Agosto 2022

Samp e pesto, notti insonni in Indonesia per tifare il Doria

https://www.youtube.com/embed/6ebJci_URhQ