Meteo

LIGURIA - Pioggia forte durante la notte a Genova e nelle zone interne di Busalla e Mignanego. In città un forte temporale si è abbattuto soprattutto nella zona di Ponente tra Cornigliano e Sampierdarena. Diversi semafori sono saltati e alcune vie e sottopassaggi si sono allagati. Una lunga serie di interventi che ha tenuto impegnati vigili del fuoco e agenti della polizia locale per la messa in sicurezza. 

GUARDA LE PREVISIONI METEO IN COLLABORAZIONE PRIMOCANALE E 3BMETEO - Clicca qui

Nella notte allagato il sottopasso di via Perlasca, allagamenti segnalati anche in via Pionieri d'Italia all'altezza della rotatoria, chiuso il sottopasso di via della Nunziata per verifiche tecniche mentre gli impianti semaforici di via Cantore altezza incrocio Martinetti e quelli di via Buranello incrocio via Cassini, piazza Barabino, via Sampierdarena e via Pieragostini sono andati in tilt a causa del temporale. Un temporale con una forte pioggia e un'intensa fulminazione. Nel corso delle prime ore della mattinata i semafori sono stati ripristinati. Aperta la galleria Pizzo lungo l'Aurelia ad Arenzano: la galleria chiuderà durante le allerte solamente in caso di forte pioggia.

L'allerta meteo gialla per temporali sul centro-Levante della Liguria è iniziato alle ore 21 di giovedì e durerà fino alle ore 15 di oggi venerdì 30 settembre. Piogge intense nella notte dove le centraline Arpal hanno segnalato 160.8 millimetri a Busalla e 135 a Mignanego in sei ore. Da inizio evento le “punte” massime orarie sono i 51 millimetri della stessa Isoverde (con 25.8 millimetri in 15 minuti e 11.6 in 5) e di Monte Pennello (Genova), seguite dai 43.8 di Crocefieschi Santuario (Genova, 14.8 in 15 minuti), 32.6 di Campo Ligure, 32.4 di Mignanego (Genova).

A causa del forte temporale che ha colpito soprattutto la Valle Scrivia una frana si è verificata a Savignone con la strada provinciale 12 con la caduta di alcuni massi sul manto stradale. L'intervento dei vigili del fuoco e dei tecnici della Città Metropolitana ha permesso l'apertura della strada con una sola corsia. A Busalla allagata la cambusa di una casa di riposo. Mentre a Genova un fulmine ha colpito il liceo D'Oria facendo crollare alcuni pezzi del cornicione dell'edificio (Leggi qui)

"Abbiamo assistito a un quadro di celle temporalesche che si sono susseguite per tutta la notte con allagamenti generalizzati con una situazione che sta rientrando - spiega l'assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone -. Massima attenzione per tutta la durata dell'allerta".

 

PREVISIONI METEO:

VENERDI’ 30 SETTEMBRE il transito della perturbazione mantiene condizioni di instabilità con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale: alta probabilità di fenomeni forti sul centro-Levante e valli Scrivia, Trebbia e d'Aveto, bassa sul resto della regione. Venti meridionali fino a moderati in rapida attenuazione. Mare molto mosso in calo da Ponente.

SABATO 1 OTTOBRE aumento del moto ondoso con mare fino a molto mosso in serata.