Sport

GENOVA - Si ritorna a parlare della questione bomber in casa Genoa. La società si sta muovendo per migliorare i numeri dell'attacco che, visti gli ultimi tornei cadetti, è il reparto chiave. Serve un centravanti da 15 gol come minimo. Così è uscito il nome del possibile ritorno di Pavoletti, reduce da due stagioni negative al Cagliari e per questo non preso troppo in considerazione dai responsabili di mercato del Genoa. Ma l'identikit della prima punta fisica è quello.

Così è spuntato il nome di Martin Adam, centravanti ungherese classe 1994 del Paksi Zsolt Haraszti. Per il 27enne sono molte le offerte, dopo aver segnato 31 gol nell’ultima stagione. La pista potrebbe essere quella giusta anche se il magiaro ha parecchi estimatori. Il suo procuratore ha fatto capire che affronterà il futuro del ragazzo dopo gli impegni con la nazionale ungherese.

Blessin ha fatto richieste chiare e comunque si sta valutando come già detto il ritorno di Charpentier dal prestito al Frosinone. Intanto il Grifone deve pure fare i conti con la difesa. Vasquez e Ostigard hanno le valigie pronte, anche Maksimovic dovrà essere piazzato considerato il sul alto ingaggio. E Criscito dovrà decidere se accettare il Toronto o rimanere nel suo Genoa. Per Cambiaso invece tra Siviglia, Inter o Juve si deve attendere solo dove finirà l'esterno genovese.

ARTICOLI CORRELATI

Giovedì 09 Giugno 2022

Genoa, boom sui social media: settimo posto in Italia

GENOVA - Il Genoa è nella top ten delle squadre di calcio italiane più popolari sui social media. Malgrado la caduta in B etra le più seguita del campionato. Nella classifica elaborata da Enjoytravel conteggiando tifosi e follower sui social media il Grifone è settimo, davanti ad Atalanta, Torino e