Sport

Lo 0-0 strappato alla Roma con tenacia, coraggio e senza rubare nulla perché il gol al 91esimo di Zaniolo è stato giustamente annullato per un fallo subito da Vasquez, dimostra che il Genoa è vivo. L'intensa cura Blessin funziona.

Quella che con Sheva era un'Armata Brancaleone ora pare una squadra. La cura del tecnico tedesco, lui è il primo a tenere i piedi per terra, ha riaperto alla speranza di centrare il miracolo della salvezza. Con la Roma nessun acquisto degli ultimi giorni è stato impiegato dall'inizio, ma nella ripresa seppur in un momento terribile per l'espulsione di Ostigard che per quasi 30 minuti ha lasciato i compagni in dieci, Blessin ha schierato Amiri e Piccoli. Soprattutto il tedesco ha mostrato qualità tecniche di cui il Grifone aveva bisogno.

Sirigu in due match non ha preso gol e non è poco. Nel primo tempo non ha fatto straordinari e nella ripresa insieme al resto della retroguardia dove si è rivisto in emergenza Maksimovic, ha sofferto ma restando in piedi. Il bunker ha retto grazie anche a Badelj e Sturaro praticamente ovunque. Davanti Destro poco servito ma anche poco mobile. Meglio Ekuban e Yeboah invece è andato a sprazzi. Ecco, quello del gol che manca sl Genoa è un problema che lo staff tecnico deve risolvere visto che nelle ultime 6 solo due reti siglate: Melegoni con la Lazio e Destro col Sassuolo. Poi un poker di nulla.

Per ora l'unità e il gruppo sono fattori protagonisti, ma con Salernitana in casa e Venezia fuori ecco spareggi senza appello dove servirà di più. Amiri è pronto e anche Gudmundsson è una risorsa come Rovella che dovrebbe rientrare al pari di Criscito. C'è bisogno di tutti e anche dei tifosi. Col Ferraris al 50 per cento di capienza i 14000  presenti dovranno spingere i rossoblu in un ritrovato feeling che è come un acquisto in più. Blessin e i suoi per battere un colpo con i campani, ci contano.

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 05 Febbraio 2022

Genoa, Blessin: "Contento della squadra, prossime due gare importanti".

Il tecnico del Genoa Blessin resta coi piedi per terra ma si tiene stretto il pareggio: "Sono contento del risultato, soprattutto della mentalità che i ragazzi hanno dimostrato di avere. Abbiamo sofferto per mezz'ora dopo l'espulsione di Ostigard, alla fine muoviamo la classifica. Ora avremo due par
Sabato 05 Febbraio 2022

Genoa eroico in 10 con la Roma: 0-0 gol annullato a Zaniolo

Impresa del Genoa che fa 0-0 a Roma in un match tutto cuore dei rossoblu. Grifo in 10 per oltre mezz'ora per un rosso a Ostigard, poi nel recupero gol annullato a Zaniolo dal Var e giallorosso espulso. Un finale "drammatico" con i rossoblu che hanno dimostrato di essere vivi e di volete la salvezza.