Sport

A due giorni dalla ripresa del campionato, Spezia-Verona rischia il rinvio per il focolaio di contagi divampato nella squadra gialloblù. Dieci i componenti del gruppo squadra (otto calciatori e due membri dello staff) sono infatti risultati positivi al Covid. Lo annuncia la stessa società che precisa come la positività dei soggetti, tutti regolarmente vaccinati, sia stata rilevata dopo test specifici effettuati nelle scorse ore. La Società ha attivato sin da subito tutte le procedure nel rispetto delle normative vigenti ed è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti. Cancellata la conferenza stampa pre-partita di mister Igor Tudor. La Asl di Verona potrebbe vietare la trasferta, imponendo il differimento della gara a data da destinarsi.

Lo Spezia, per parte sua, non è certo lontano dai problemi del Covid. Appena riconfermato dalla dirigenza dopo il rifiuto di Giampaolo, il tecnico Motta si trova alle prese con i positivi Kovalenko, Nzola, Manaj e Hristov e quindi la partita nasce sotto pessimi auspici, al pari di Salernitana-Venezia: la società granata ha appena evitato l'esclusione dal campionato con il passaggio di proprietà, ma ha nove contagiati e le autorità sanitarie di Salerno potrebbero disporre il rinvio.

TAGS