Sport

Quando arrivò alla Sampdoria, inizialmente lo chiamavano "Findus", ritenendolo legnoso e inadatto ai rapporti umani. Quelli con le donne, poi. Mai profezia sarebbe risultata più errata, visto che Sven Goran Eriksson - allenatore blucerchiato dal 1992 al 1997, vincitore della quarta Coppa Italia nel 1994 e semifinalista di Coppa Coppe 1995 - è stato forse il tecnico più chiacchierato della storia del calcio per le sue avventure sentimentali con bellissime donne.

In un’intervista al Telegraph, ripresa dal sito Dagospia, "Svengo" ammette: “In Italia dicono ‘wow congratulazioni, hai una bellissima donna’. E che c’è di sbagliato? Dissero che la mia debolezza era che mi piacevano le donne. Ma a chi non piacciono? È difficile per uno svedese che vive in Portogallo o in Italia capire che se esci con una donna finisce per essere uno scandalo. Le donne con cui uscivo non erano sposate, io non ero sposato. Ho avuto relazioni burrascose”.

“Anche se sei l’allenatore dell’Inghilterra - ammette puoi uscire e incontrare una donna. Nella maggior parte dei paesi del mondo questo non è affatto un problema. Non ho perso nessun allenamento o partita per una donna”.

I paparazzi gli avevano perfino clonato il telefono per seguirne gli spostamenti. “Alcuni anni dopo aver lasciato l’Inghilterra, sono andato a Londra e Scotland Yard ha chiesto di incontrarmi”, racconta. “Quando mi hanno detto dell’hacking ho detto ‘wow, questo spiega molte cose’. Mi hanno risposto ‘eh, tutti dicono sempre la stessa cosa’. Non capisci come sia possibile che la stampa sappia tutto di te. I paparazzi arrivavano prima di me al ristorante. Quando sono andato in vacanza, nemmeno mio fratello sapeva dove andassi, ma i paparazzi erano lì ad aspettarmi all’aeroporto. Sospettavo di tutti quelli che mi erano vicini. Ho incolpato amici e parenti. Non ho mai capito l’attenzione, ma devi conviverci o te ne vai Ma non dovrei lamentarmi così tanto. Molte persone - conclude - sono state trattate peggio di me, come la famiglia reale. Ricordo quei due principi, William e Harry, uscivano per una birra ed era uno scandalo".