Sport

Lo Spezia cambia modulo ma non risultato: in trasferta è sempre sconfitto, l'ultima vittoria lontano dal Picco resta quella ottenuta a Venezia nei secondi finali. All'Olimpico finisce 2-0 contro una Roma non eccezionale ma brava a sufficienza per superare gli aquilotti. Thiago Motta schiera un abbottonato 3-5-2 con diversi elementi adattati in ruoli non del tutto congeniali, ne esce una squadra poco equilibrata e scarsamente efficace. Ai giallorossi di Mourinho bastano due gol segnati da altrettanti difensori per chiudere la partita. 

Il primo tempo è soporifero (l'Olimpico quasi si addormenta, avvolto in un silenzio surreale), la ripresa è leggermente più brillante: gli aquilotti ci hanno provato con un minimo di insistenza solo nella fase finale della partita, senza però riuscire a battere Rui Patricio. La classifica resta pesantemente deficitaria, prossimo avversario per provare a muoverla il sorprendente Empoli di Andreazzoli. 

- LA CRONACA DELLA GARA - 

 6' ROMA IN VANTAGGIO: Smalling chiude di testa un cross partito sugli sviluppi di un calcio d'angolo. 1-0

14', lo Spezia prova a reagire, conquista un calcio d'angolo

16', Jacopo Sala infortunato deve abbandonare il campo: al suo posto in campo Kiwior 

26', numero di Abraham che di tacco serve Vina: il destro a giro è deviato da Provedel in angolo

35', buona incursione di Reca che scambia con Strelec e calcia di destro, Rui Patricio risponde

48', super occasione per la Roma, Abraham di testa colpisce la traversa

FINE PRIMO TEMPO

55', bello scambio Agudelo-Manaj, l'albanese conclude e Rui Patricio para a terra

56' RADDOPPIO DELLA ROMA: calcio d'angolo di Veretout, Ibanez è libero di colpire di testa e segna

62' Manaj trova il gol del 1-2 ma l'azione è viziata da evidente fuorigioco: ci pensa il Var ad annullare

79' tripla, gigantesca occasione per lo Spezia che non riesce a segnare: Manaj, comunque, era in fuorigioco

82, bel cross di Bastoni, Amian in mezzo all'area salta da solo di testa ma spedisce a lato

92', Felix segna il gol del 3-0 ma si aggiusta la palla con la mano: gol annullato e secondo giallo per lui. Espulso.